Aspettando la Biennale di Sidney. Lavori in corso per la grande kermesse australiana, costruita intorno al tema dell’immaginazione. Tra i nomi anche Rosa Barba, unica presenza italiana

Immaginazione e desiderio, al centro della 19 ° Biennale di Sidney, diretta da  Juliana Engberg e in programma per il 21 marzo 2014: una rassegna importante, della durata di tre mesi, che dal 1973 a oggi ha coinvolto 1600 artisti, provenienti da oltre 100 Paesi, collocandosi al fianco delle grandi kermesse d’arte contemporanea, dalla Biennale di […]

Gerda Steiner & Jörg Lenzlinger, Souls, 2011, collage

Immaginazione e desiderio, al centro della 19 ° Biennale di Sidney, diretta da  Juliana Engberg e in programma per il 21 marzo 2014: una rassegna importante, della durata di tre mesi, che dal 1973 a oggi ha coinvolto 1600 artisti, provenienti da oltre 100 Paesi, collocandosi al fianco delle grandi kermesse d’arte contemporanea, dalla Biennale di Venezia alla Biennale di San Paolo, a Documenta. You Imagine What You Desire si intitola questa nuova edizione, un progetto che si concentra sulla potenza delle immagini , in quanto figure poetiche o metaforiche con cui provare ad esplorare il mondo. Da qui, la possibilità di immaginare molti mondi possibili, costruendo realtà immersive ed ampliate, connesse ai movimenti della coscienza e ai suoi imperativi psicologici , cognitivi, corporei, percettivi: mindiscape, dreamiscape, pesaggi laterali. Una maniera di intendere l’arte che definisce la ricerca di moltissimi artisti contemporanei. I nomi? Una selezione di livello, che copre linguaggi eterogenei:  da Mircea Cantor a Yael Bartana,daEglé Budvytytė a John Stezaker, da Ulla von Brandenburg a Mathias Poledna, da Yingmei Duan a Douglas Gordon, da Pipilotti Rist aAnn-Sofi Sidén a Martin Boyce. E l’Italia? Presente, anche se con una sola artista, siciliana di origini ma da anni stabilitasi a Berlino. Sarà infatti Rosa Barba a rappresentarci in terra australiana: una tra le artiste italiane più apprezzate sulla scena internazionale, nome di punta della scuderia Marconi, per una tra le più interessanti kermesse nel contesto Asia-Pacifico.

http://www.biennaleofsydney.com.au


CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.