Art Digest: Banksy e le 10 sterline di Lady D. Freud e l’allibratore collezionista. Mister Hockney, gradirebbe una mela?

Una dozzina di banconote da 10 sterline, con il volto della Principessa Diana al posto di quello di Elisabetta II. L’autore? Sempre lui, Banksy: un donatore anonimo ora ha donato l’opera a sostegno del centro d’arte The Cube di Bristol… (abc.es) “Il più grande collezionista delle sue opere? Era il suo allibratore”. Dalla nuova biografia […]

L'opera di Banksy con Lady D sulle 10 sterline

Una dozzina di banconote da 10 sterline, con il volto della Principessa Diana al posto di quello di Elisabetta II. L’autore? Sempre lui, Banksy: un donatore anonimo ora ha donato l’opera a sostegno del centro d’arte The Cube di Bristol… (abc.es)

Il più grande collezionista delle sue opere? Era il suo allibratore”. Dalla nuova biografia di Lucian Freud emerge un personaggio impulsivo, dagli amori sregolati e dalle finanze ballerine… (economist.com)

60 carati, 60 milioni di dollari. A novembre Sotheby’s batterà all’asta il Pink Star, il più grande diamante tagliato del mondo: e c’è attesa per un risultato da record… (theguardian.com)

Not interested. Dopo il successo e il clamore mediatico riscossi da David Hockney con i suoi “dipinti” su iPad, Apple va alla carica e cerca un accordo per sfruttare la cosa a proprio vantaggio: ma l’artista rimanda al mittente ogni approccio… (telegraph.co.uk)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.