Vienna design Week 2013. Tra la miriade di oggetti ed eventi da esplorare, al centro c’è un vecchio arnese come la bici. Immagini e video dall’evento austriaco

Sì, la bici! Non è trascorso invano l’anno dedicato in Austria alle due ruote, culminato in piena estate scorsa con un oceanico raduno davanti e tutt’intorno al neogotico palazzo del Comune di Vienna, accompagnato dalla conferenza internazionale Velo-City. Ora è tempo di bilanci, e non a caso, il Mak, noto museo delle arti applicate – […]

Sì, la bici! Non è trascorso invano l’anno dedicato in Austria alle due ruote, culminato in piena estate scorsa con un oceanico raduno davanti e tutt’intorno al neogotico palazzo del Comune di Vienna, accompagnato dalla conferenza internazionale Velo-City. Ora è tempo di bilanci, e non a caso, il Mak, noto museo delle arti applicate – nonché luogo imprescindibile delle annuali settimane viennesi del design – dedica una esposizione a tale categoria “mobile”, con una serie notevole di esemplari. Una mostra decisamente attraente sotto un imprecisabile numero di punti di vista, ingegneristico, artigianale, tecnologico, evolutivo, funzionale, industriale, sportivo. Nonché estetico, naturalmente.

Giunge così al debutto, come di consueto con una festa collettiva tra i numerosissimi simpatizzanti della materia, la settima edizione della Vienna Design Week (fino al 6 ottobre). Luogo dell’incontro, eletto anche a epicentro della manifestazione, una ex scuola ad indirizzo tecnico, in Argentinierstrasse 11, a non più di centocinquanta metri dalla chiesa consacrata a San Carlo Borromeo, ovvero la monumentale Karlskirche (architettura di Fischer von Erlach), in Karlsplatz. Poi, espansione capillare della manifestazione. In alternativa al tour “fai da te”, sono in corso talune trasferte selezionate, guidate e calendarizzate. In tutto 103 appuntamenti in 47 luoghi. Intanto, all’orizzonte dei nostri pensieri, scalpita già una Lunga Notte del Design, in agenda per l’8 novembre. Per orientarvi, foto e video live from Wien…

– Franco Veremondi

www.viennadesignweek.at

CONDIVIDI
Franco Veremondi
Nato a Perugia, residente a Roma; da alcuni anni vive prevalentemente a Vienna. Ha studiato giurisprudenza, quindi filosofia con indirizzo estetico e ha poi conseguito un perfezionamento in Teoretica (filosofia del tempo) presso l’Università Roma Tre. È giornalista pubblicista dal 1994 occupandosi di arti visive, di architettura e di estetica dei nuovi media. Nell’ambito delle arti ha svolto periodicamente attività curatoriale e didattica. Collabora con quotidiani e riviste di area europea.