Sky Arte update: cinquanta location per oltre cento tra mostre, workshop e laboratori. Una festa del fare la Vienna Design Week, che porta giovani designer a confrontarsi con botteghe storiche

Ha duecento anni di vita la vetreria Lobmeyr, che nello storico laboratorio sulla Kärntnerstrasse ha visto soffiare l’eterea eleganza di lampadari unici. Ed oggi ospita la giocosa freschezza del duo franco-svizzero Bertille + Mathieu, che trasforma la più ordinata atmosfera asburgica in quella di un fragile e meraviglioso negozio di caramelle, con il cristallo a […]

Vienna Design Week Pop-Up Store - Foto Kollektiv Fischka

Ha duecento anni di vita la vetreria Lobmeyr, che nello storico laboratorio sulla Kärntnerstrasse ha visto soffiare l’eterea eleganza di lampadari unici. Ed oggi ospita la giocosa freschezza del duo franco-svizzero Bertille + Mathieu, che trasforma la più ordinata atmosfera asburgica in quella di un fragile e meraviglioso negozio di caramelle, con il cristallo a diventare inedito materiale per sublimi divertissement. Tradizione e novità si intrecciano nella Vienna Design Week, dieci giorni – a dispetto del nome! – che vedono la capitale austriaca tentare una sintesi intrigante tra la consolidata prassi artigiana e le più recenti intuizioni creative. Proponendo nelle più diverse aree della città curiosi “itinerari della passione”: giovani firme al lavoro in quelle che sembrano boutique più che botteghe, titolari di piccoli grandi brand di assoluto prestigio. Come Lobmeyr, appunto, o come Fessler: che da secoli realizza stufe e complementi per camini, aggiornati per l’occasione grazie al linguaggio innovativo della svedese Hilda Hellström. Produce monogrammi calligrafici fin dal 1720 la sartoria Schwäbische Jungfrau, che ospita oggi sulla propria pregiata biancheria i caratteri disegnati da Sebastian Herkner; mentre risale addirittura al XVI secolo l’attività di Ybbsitz, che lancia una nuova linea di oggetti smaltati ideata da Oscar Wanless.
Le suggestioni dei Passionswege sono il carattere distintivo di un evento che dura fino al prossimo 6 ottobre, arricchendosi di altri incontri con ospiti speciali: da Alper Gündüz a Johanna Dehio

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…
www.arte.sky.it