Lo Strillone: dagli Emirati Arabi a Taiwan, su L’Unità un viaggio alla scoperta dei nuovi distretti museali. E poi diecimila dollari per il capolavoro della scimmia pittrice, Picasso in mostra a Montecarlo, investimenti record per le start-up creative…

Un’isola artificiale a Taiwan ed un’altra al largo delle coste del Golfo Persico, ma anche la rivoluzione del porto di Marsiglia e quella della Ruhr: inchiesta in giro per il mondo su L’Unità, che ridisegnare la mappa dei nuovi musei. Una breve su Corriere della Sera per applaudire Brent, scimmia artista: le sue tele dipinte […]

Quotidiani
Quotidiani

Un’isola artificiale a Taiwan ed un’altra al largo delle coste del Golfo Persico, ma anche la rivoluzione del porto di Marsiglia e quella della Ruhr: inchiesta in giro per il mondo su L’Unità, che ridisegnare la mappa dei nuovi musei. Una breve su Corriere della Sera per applaudire Brent, scimmia artista: le sue tele dipinte con la lingua valgono fino a diecimila dollari. Devoluti in beneficenza, naturalmente.

Il Picasso che non ti aspetti in mostra a Montecarlo e su Il Giornale, la scandalosa mostra di arte orientale vietata ai minori passa dalle sale del British Museum alle colonne di Quotidiano Nazionale. Tintoretto incontra Emilio Vedova: la cornice è quella della Scuola Grande di San Rocco, la recensione è su La Stampa.

Cinquanta aziende creative e un milione di euro di investimenti: opportunità per gli studenti NABA su Italia Oggi. Si scaldano i motori per il Si Fest: la rassegna di fotografia di Savignano al Rubicone presentata su La Repubblica.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.