Lo Strillone: Montanari e Baratta su Il Giornale, ecco i nomi dei saggi chiamati a mettere ordine al MiBAC. E poi l’Ilva di Taranto portata a teatro, all’asta i memorabilia degli Abba, l’Inghilterra rivuole l’anello di Jane Austin…

Una squadra per riassestare il MiBAC: su Il Giornale il pool di esperti chiamato da Massimo Bray per riorganizzare –a titolo totalmente gratuito – le dinamiche interne al ministero. In cabina di regia Marco D’Alberti, con Paolo Baratta e Tomaso Montanari, il presidente di Federturismo Renzo Iorio e Riccardo Luna. Aste varie: su La Stampa […]

Quotidiani
Quotidiani

Una squadra per riassestare il MiBAC: su Il Giornale il pool di esperti chiamato da Massimo Bray per riorganizzare –a titolo totalmente gratuito – le dinamiche interne al ministero. In cabina di regia Marco D’Alberti, con Paolo Baratta e Tomaso Montanari, il presidente di Federturismo Renzo Iorio e Riccardo Luna.

Aste varie: su La Stampa la donazione privata che permette all’Inghilterra di riappropriarsi dell’anello appartenuto a Jane Austin, gloria nazionale “scippata” dalla vincitrice di American Idol Kelly Clarkson. Il Fatto Quotidiano lancia invece la messa all’incanto dei memorabilia appartenuti agli Abba.

Sarà anche Ibsen, ma sembra tanto l’Ilva di Taranto! L’Unità alla Biennale Teatro per l’ultimo spettacolo firmato da Thomas Ostermeier, che attualizza Un nemico del popolo. In tema di rassegne anche il manifesto, con le cronache dai primi giorni del Festival del Cinema di Locarno.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.