Lo Strillone: Giorgio Napolitano a Monza e su Corriere della Sera per lanciare Expo 2015. E poi Roy Lichtenstein in mostra a Parigi e Venezia, McCurry a Siena, epistolario d’autore dagli archivi della famiglia Piccolo…

Maroni chiede una deroga ai vincoli di bilancio, Napolitano risponde rinserrando le truppe e spingendo sul tema dell’orgoglio nazionale: in prima pagina su Corriere della Sera nuovi movimenti attorno a Expo, con la visita del Presidente della Repubblica alla Villa Reale di Monza, sede di nuove iniziative di promozione per l’evento. Parigi e Venezia unite […]

Quotidiani
Quotidiani

Maroni chiede una deroga ai vincoli di bilancio, Napolitano risponde rinserrando le truppe e spingendo sul tema dell’orgoglio nazionale: in prima pagina su Corriere della Sera nuovi movimenti attorno a Expo, con la visita del Presidente della Repubblica alla Villa Reale di Monza, sede di nuove iniziative di promozione per l’evento.

Parigi e Venezia unite nel segno di Roy Lichtenstein, doppia mostra sul maestro della pop art su La Stampa; le foto di McCurry a Siena e su Quotidiano Nazionale. Sono oltre trecento le cartoline ricevute spedite dai vari Montale, Cederna, Zanzotto, Tomasi di Lampedusa: su Il Giornale spunta il dimenticato epistolario raccolto dalla famiglia Piccolo.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.