Lo Strillone: a Londra lo rifanno, il manifesto scova un altro graffito di Banksy strappato dal muro e messo in vendita. E poi Buñuel a trent’anni dalla scomparsa, il mito Cleopatra in mostra a Bonn, nuovi restauri a Pompei…

Via uno sotto l’altro: nuovo graffito di Banksy rimosso dal muro dove stava, restaurato e messo in vendita. Il caso su il manifesto. Trent’anni fa moriva Luis Buñuel: su La Repubblica Carlos Saura ricorda a modo suo il “Goya del cinema”. Antichità varie: a Bonn e su Quotidiano Nazionale va in mostra il mito di […]

Quotidiani
Quotidiani

Via uno sotto l’altro: nuovo graffito di Banksy rimosso dal muro dove stava, restaurato e messo in vendita. Il caso su il manifesto. Trent’anni fa moriva Luis Buñuel: su La Repubblica Carlos Saura ricorda a modo suo il “Goya del cinema”.

Antichità varie: a Bonn e su Quotidiano Nazionale va in mostra il mito di Cleopatra; Libero a Marsala per nuove scoperte archeologiche, messi in luce nuovi frammenti degli insediamenti fenici. Corriere della Sera, che ricorda la figura di Mattia Preti, lancia i nuovi piani per Pompei: progetto decennale coordinato dal Fraunhofer Ibp per i nuovi restauri. La fase operativa parte tra un anno.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.