Roma abbraccia Istanbul. Tante foto dalla manifestazione che ha rinnovato il sostegno della Capitale alla “primavera turca”…

“Oggi in piazza saremo artisti anonimi. Cancelleremo le nostre fisionomie individuali sotto una benda nera e raccoglieremo il messaggio di speranza di un popolo”. Parole di Francesca Fini performer e organizzatrice delle manifestazioni di sostegno alla primavera turca che a Roma – dopo un’anteprima ieri – hanno avuto oggi domenica 23 giugno la loro realizzazione. […]

Oggi in piazza saremo artisti anonimi. Cancelleremo le nostre fisionomie individuali sotto una benda nera e raccoglieremo il messaggio di speranza di un popolo”. Parole di Francesca Fini performer e organizzatrice delle manifestazioni di sostegno alla primavera turca che a Roma – dopo un’anteprima ieri – hanno avuto oggi domenica 23 giugno la loro realizzazione. Anche Sukran Moral – artista turca ma ormai romana di adozione – ha inviato da Istanbul il suo sostegno alla manifestazione: dopo un primo appuntamento a Piazza del Popolo, gli anonymous artists Inc. hanno attraversato le strade della Capitale in una vera e propria performance itinerante che durerà tutto il giorno, coinvolgendo alcuni luoghi simbolo della città.
Non si tratta –  continua Fini – semplicemente di offrire solidarietà con i giovani ribelli turchi, ma di dare attraverso l’arte risposte consapevoli. L’arte ha questa capacità di sintesi che può fare la differenza. Ne siamo convinti, altrimenti non faremmo questo lavoro…”. Nella gallery, alcune immagini significative dell’evento…

– Lori Adragna

CONDIVIDI
Lori Adragna
Lori Adragna nata a Palermo, vive e lavora a Roma. Storico dell’arte con perfezionamento in simbologia (Arte e simboli nella psicologia junghiana). Critico e curatore indipendente, dal 1996 organizza mostre ed eventi culturali per spazi privati e pubblici tra cui: Museo Nazionale d’Arte orientale di Roma; Villa Piccolomini, Roma; Museo D'Annunzio, Pescara; Teatro Palladium, Università Roma Tre; Teatro Furio Camillo, Roma; Palazzo Sant’Elia, Palermo; Museo di Capodimonte, Napoli; Complesso monumentale di San Leucio, Caserta; Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese, Roma. In veste di consulente editoriale e artistico ha collaborato inoltre per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (realizzando cataloghi e mostre nel Complesso monumentale di S. Michele a Ripa). I suoi testi sono pubblicati su enciclopedie, libri, cataloghi, in Italia e all’Estero. Scrive come free lance per numerose riviste specializzate nel settore artistico.