Da Giuseppe Penone a Robin Rhode, ad Andrea Galvani. A Verona una nuova UniCredit Art Gallery, con un Mondo degli Oggetti: ecco foto di opere e allestimenti

Ormai è un vero e proprio network. Non un network museale, men che meno galleristico: ma la “testimonianza del costante impegno a favore del territorio e del suo sviluppo sia economico che culturale”. Questa la mission dichiarata dalla UniCredit Art Gallery, spazio espositivo legato alla Art Collection del gruppo bancario, che ora inaugura una nuova […]

Ormai è un vero e proprio network. Non un network museale, men che meno galleristico: ma la “testimonianza del costante impegno a favore del territorio e del suo sviluppo sia economico che culturale”. Questa la mission dichiarata dalla UniCredit Art Gallery, spazio espositivo legato alla Art Collection del gruppo bancario, che ora inaugura una nuova “succursale” a Verona.
È la mostra Il Mondo degli Oggetti a segnare il debutto del nuovo spazio scaligero all’interno della rinnovata Agenzia di via Garibaldi 1, con opere di sei artisti, due italiani e quattro stranieri, che “stimolano riflessioni intorno agli oggetti: raffigurandoli, integrandoli o interagendo con essi per aprire a nuove prospettive e punti di vista sulla realtà”. I nomi? Da Handan Börüteçene a Maria Friberg, Andrea Galvani, Michael Johansson, Giuseppe Penone, Robin Rhode. Ricercateli nella fotogallery…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • elena

    che bella cosa!!! Prima o poi andro’a vederla!! Elena

  • Grazie Masimo Mattioli per l’articolo e la fotogallery, Grazie UniCredit Art Gallery per l’arricchimento di Verona, sempre più città europea di arti contemporanee e design.
    Per seguire gli eventi in città, connettetevi col gruppo Arts and Design in Verona http://www.facebook.com/groups/arteaverona. A presto in città <3