Buon compleanno Micol. Cento anni e non sentirli: la seconda delle sorelle Fontana, a capo della Fondazione che porta il suo nome, festeggia con un concorso per giovani fashion designer

Un nome indissolubilmente legato alla storia gloriosa del made in Italy; un nome che ha rappresententato l’eccellenza del fashion italiano, segnandone gli esordi: Micol Fontana, insieme alle sorelle Zoe e Giovanna, nel 1943 fondava a Roma l’Atelier Sorelle Fontana, dando l’avvio a un’avventura creativa unica, fatta di stile, sperimentazione, abilità artigianale, cura per i dettagli, […]

Micol Fontana con Ava Gardener

Un nome indissolubilmente legato alla storia gloriosa del made in Italy; un nome che ha rappresententato l’eccellenza del fashion italiano, segnandone gli esordi: Micol Fontana, insieme alle sorelle Zoe e Giovanna, nel 1943 fondava a Roma l’Atelier Sorelle Fontana, dando l’avvio a un’avventura creativa unica, fatta di stile, sperimentazione, abilità artigianale, cura per i dettagli, altssima qualità tecnica e pregio dei materiali. In una parola: moda come attitudine, straordinario passepartout per la storia.
Nel 1994 nasce la Fondazione Micol Fontana, archivio storico con scopo conservativo, formativo e divulgativo, che raccoglie l’eredità del celebre Atelier, custodendo abiti, disegni, bozzetti, accessori, fotografie, memorie. Il prossimo 8 novembre Micol Fontana compierà 100 anni. Una fuoriclasse, che porta con sé un secolo di storia imprenditoriale tutta italiana. In occasione di questo compleanno speciale, la Fondazione lancia un concorso riservato a giovani creativi di moda di tutte le nazionalità, d’età compresa tra i 18 e i 30 anni. Lo spunto è la nota definizione “Hollywood sul Tevere”: erano i ’50 e i ’60, anni accelerati del boom economico, quando la moda italiana diventava spettacolo, conquistando le grandi star americane e diventando protagonista di faraoniche produzioni cinematografiche, con l’avvento di Cinecittà. L’Atelier Sorelle Fontana giocò allora un ruolo centrale, grazie alla produzione di abiti per i set di importanti film, ma anche per la vita privata di attrici indimenticabili, da Linda Christian a Liz Taylor, da Ava Gardner a Audrey Hepburn.

Micol Fontana
Micol Fontana

E sarà proprio quell’epoca dorata, e in particolare lo stretto rapporto instauratosi tra moda e cinema, a fungere da motivo d’ispirazione per i talenti emergenti che vorranno misurarsi con questo esperimento, presentando un’unica creazione originale per donna, che sia un abito o un accessorio. Massima libertà nella scelta dei materiali e delle tecniche di lavorazione.
Dead line per iscriversi fissata al 15 ottobre 2013, mentre dopo un mese esatto la commissione giudicante comunicherà i nomi in short list, invitati alla fase finale. Uno solo, alla fine, il vincitore per ogni categoria, a cui sarà offerta la possibilità di partecipare a degli stage presso Max Mara (categoria abito), Fendi (borsa), Bulgari (gioiello), Fondazione Ferragamo (calzatura). Un nuovo progetto, dunque, orientato alla formazione di nuovi talenti, per continuare a tenere viva la grande tradizionale creativa del Made in Italy. Dopo settant’anni, con lo stesso entusiasmo di allora.

– Helga Marsala

www.micolfontana.it

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.
  • Gentilissima Helga Marsala,
    grazie da tutta la Fondazione per l’articolo sul Concorso per i 100 anni di Micol Fontana per i giovani creativi ai quali è stato rivolto. La terremo informata sull’evoluzione del nostro progetto al quale teniamo molto.
    Grazie ancora

    Fondazione Micol Fontana