Basel Updates: si entra nel vivo. Stand museali con Bacon, Rothko, Mirò, Calder, Picasso: fotoreport ragionato da Art Basel appena inaugurata

La più “museale” di tutte? Una bella lotta, forse Nahmad, che schiera nello stand una “invincibile armada” guidata da artisti come Bacon, Rothko, Mirò, Calder. Pochi stand più in là, ecco Kewenig con il Kiefer più grande abbiate mai visto, Mitchell-Innes & Nash con un Morris Louis da brividi, Landau con uno straordinario Picasso biancoenero. […]

La più “museale” di tutte? Una bella lotta, forse Nahmad, che schiera nello stand una “invincibile armada” guidata da artisti come Bacon, Rothko, Mirò, Calder. Pochi stand più in là, ecco Kewenig con il Kiefer più grande abbiate mai visto, Mitchell-Innes & Nash con un Morris Louis da brividi, Landau con uno straordinario Picasso biancoenero. Insomma: Art Basel non è la miglior fiera d’arte al mondo, è un’altra cosa, una categoria a sé, il posto dove fiera, galleria e museo sublimano in un unico spazio fisico e mentale. Vi avevamo già fatto vedere una prima panoramica, rapida e disordinata, nel primissimo giorno di preview: oggi la fiera apre al pubblico, e ci torniamo, stavolta con una fotogallery mirata, alcuni top booth, altri che ci hanno colpito per qualche ragione. A voi i commenti…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.