Basel Updates: l’art bar che è una macchina del tempo. Atmosfere Seventies per il locale-installazione griffato Mickalene Thomas/Absolut, ecco le immagini

Nei giri tra le varie fiere dell’art week svizzera, c’è tempo e modo anche per distrarsi un po’, sempre in chiave artistica, s’intende. Una buona occasione è passare una serata alla Volkshaus in downtown Basel, dove Mickalene Thomas – artista statunitense, classe 1971 – ha letteralmente capovolto gli ambienti della Galerie all’interno dello storico edificio, […]

Nei giri tra le varie fiere dell’art week svizzera, c’è tempo e modo anche per distrarsi un po’, sempre in chiave artistica, s’intende. Una buona occasione è passare una serata alla Volkshaus in downtown Basel, dove Mickalene Thomas – artista statunitense, classe 1971 – ha letteralmente capovolto gli ambienti della Galerie all’interno dello storico edificio, ricreando un appartamento in totale stile 70’s. Ispirandosi alla pièce teatrale Put a Little Sugar in my Bowl e ai party organizzati da sua madre alla fine degli anni Settanta, l’artista ha messo in atto una fedele ricostruzione dell’estetica di quegli anni, curando ogni minimo dettaglio e organizzando performance e dj set per tutte le serate della fiera, sino a sabato 15.
Un vero tuffo nel passato: entrando nella sala tutto è come se si fosse fermato a più di 30 anni fa: le carte da parati, i pannelli in legno, i rivestimenti dei divani e delle poltrone, i quadri, i soprammobili, i lampadari e tutti i complementi d’arredo, fino addirittura ai bicchieri e alle carte da gioco, sono stati fedelmente riprodotti e riposizionati dall’artista. Anche i cocktail, tutti a base di vodka (l’installazione è stata creata in collaborazione con Absolut), sono stati inventati da Mickalene con un mix tra sapori d’ispirazione “vintage” e nuove sperimentazioni di gusto.
A completare il tutto, naturalmente, dj, baristi e camerieri vestono  gli esuberanti abiti di quegli anni e la musica ripropone rigorosamente le hit dell’epoca. Merita sicuramente una visita. Un consiglio, però: essendo l’ambiente non molto grande, il rischio di attendere in coda per molto (e magari non riuscire ad entrare) potrebbe essere alto. Prendete tempo! Sabato sera sarà la stessa Mickalene Thomas ad animare il party per proseguire poi, alle 22.00, con Raunchy Rawhide Chicken.

– Serena Vanzaghi

CONDIVIDI
Serena Vanzaghi
Serena Vanzaghi (Milano, 1984) è laureata in Storia dell'arte con una specializzazione incentrata sulla promozione e l'organizzazione per l'arte contemporanea. Dal 2011 si occupa di comunicazione e progettazione in ambito culturale ed editoriale.