New York Updates: tutte le foto dello Sculpture Park di Frieze. C’è l’immenso gonfiabile di Paul McCarthy, ma il fascino di Londra è lontano

Decisamente complesso il percorso attraverso le opere all’aperto organizzate dalla fiera Frieze e curate da Tom Eccles. Complesso perché l’isola di Randall’s non è Regent Park, e il fascino di questo isolotto melmoso in mezzo all’East River è quello che è, poi ci si è messa anche la pioggia a rendere poco piacevole (e letale […]

Decisamente complesso il percorso attraverso le opere all’aperto organizzate dalla fiera Frieze e curate da Tom Eccles. Complesso perché l’isola di Randall’s non è Regent Park, e il fascino di questo isolotto melmoso in mezzo all’East River è quello che è, poi ci si è messa anche la pioggia a rendere poco piacevole (e letale per tacchi e calzature eleganti) la passeggiata all’aperto.
Opere lievemente sottotono soprattutto se paragonate alla magniloquenza delle sculture all’aperto allestite nella edizione londinese della fiera. A svettare su tutto il gigantesco Baloon Dog gonfiabile di Paul McCarthy. Una sorta di simpatico gioco di rimandi tra il grande artista e l’altrettanto famoso “competitor” Jeff Koons, che proprio nel giorno dell’apertura di Frieze inaugurava la sua attesa personale negli spazi di Chelsea di Gagosian. Ecco tutte le foto nella nostra gallery direttamente da Randall’s Island.

  • poche idee e confuse. Sembra la stessa mano.

  • Brutto e inutile.

  • Questa si un vera opera d’arte perché ci fa interrogare sul valore vero dell’albero di Natale perché tagliare gli alberi un ottima idea gonfiarli solo un artista come il professore universitario del Arts design college in California poteva creare una eccelente e delegate opera d’arte dal famoso Paul McCarthy ma solo l’invidia di alcuni cultori teppisti hanno danneggiato l’opera d’arte che deve ritornare al suo luogo e obiettivo il natale critical Writing by Roberto Scala