Art Digest: niente “coq” a Londra, dear Katharina. 650 milioni per un nuovo LACMA d’autore. Tifo da stadio per il ritratto della Regina

Eh no, un gallo a Trafalgar Square proprio no. Katharina Fritsch invitata a cambiare il proprio progetto per l’installazione sul Fourth plinth: inaccettabile un simbolo tipicamente francese… (independent.co.uk) Il progetto di fusione per incorporazione del MOCA è naufragato: e allora il LACMA di Los Angeles si consola commissionando a Peter Zumthor un nuovo museo da […]

Il progetto di Katharina Fritsch per Trafalgar Square

Eh no, un gallo a Trafalgar Square proprio no. Katharina Fritsch invitata a cambiare il proprio progetto per l’installazione sul Fourth plinth: inaccettabile un simbolo tipicamente francese… (independent.co.uk)

Il progetto di fusione per incorporazione del MOCA è naufragato: e allora il LACMA di Los Angeles si consola commissionando a Peter Zumthor un nuovo museo da 650 milioni di dollari… (latimes.com)

Facciamo pagare sei dollari, anzi no. Resta gratuita a New York la visita della High Line, che ipotizzava di chiedere un ticket per l’ultima sezione, tra West 30th e 34th Street, con le sculture di Carol Bove… (nytimes.com)

Si è mai visto un intero stadio mobilitato per presentare un solo dipinto? È accaduto a Cardiff, per il nuovo ritratto – il 133mo – della Regina Elisabetta, opera di Dan Llywelyn Hall: ci credo, a commissionarlo è stata la Welsh Rugby Union… (guardian.co.uk)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.