A spasso con il design, in bicicletta. È Crossing people il tema dell’edizione 2013 della Florence Design Week

Oltre alla presenza, riconfermata, della Russia, ospite per il secondo anno consecutivo degli spazi di Lungarno Collection (RUSSIAN DESIGN PAVILION, Lungarno degli Acciaiuli), con il progetto “New Russian Style”, fanno il loro ingresso nella manifestazione anche Cina, Messico, Argentina e Romania. È l’internazionalità uno dei punti di forza della quarta edizione della Florence Design Week, […]

Oltre alla presenza, riconfermata, della Russia, ospite per il secondo anno consecutivo degli spazi di Lungarno Collection (RUSSIAN DESIGN PAVILION, Lungarno degli Acciaiuli), con il progetto “New Russian Style”, fanno il loro ingresso nella manifestazione anche Cina, Messico, Argentina e Romania. È l’internazionalità uno dei punti di forza della quarta edizione della Florence Design Week, la settimana dedicata a tutti i linguaggi del design e al lifestyle, curata da Immaginae-Creative Communication con il sostegno di partner aziendali e istituzioni pubbliche, tra cui Mibac, Regione Toscana e Comune di Firenze. Attraverso eventi espositivi dedicati a specifiche realtà produttive, come City of Design, Shenzhen China, a cura di SIDA-Shenzhen Industrial Design Profession Associaton (Complesso delle Murate, Piazza Madonna della Neve, 8), e grazie ad ospiti internazionali e al programma di incontri be-to-be, la settimana fiorentina punta a fertilizzare i rapporti tra aziende, creativi e realtà accademiche, coinvolgendo nell’intento numerose location, tutte nel centro storico.
Dall’Archivio di Stato, scelto per fare da cornice ad una riflessione sul tema del colore nell’architettura, nell’arte e nel design, resa attraverso la conferenza Chromo Sapiens e alcune mostre, alla Biblioteca Nazionale Centrale con il focus, tra arte e artigianalità, sul Veneto, fino a Palazzo Bombicci Guicciardini Strozzi, Palazzo Borghese, Grand Hotel Minerva e al già citato Complesso delle Murate. A disposizione di quanti si recheranno a Firenze per la manifestazione tre bikepoint, per spostarsi nell’area espositiva diffusa e fare tappa anche nei luoghi del “circuito off”, ovvero studi professionali, atelier, store, locali e spazio espositivi, tra cui il Gucci Museum, in Piazza della Signoria. A dare il via alla settimana fiorentina la cerimonia di premiazione della prima edizione di DesignWinMake, il contest riservato alla progettazione di oggetti ottenuti con la lavorazione a taglio laser, promosso dalla startup fiorentina MakeTank e dal web magazine Arredativo.it (Sala Brunelleschi di Palagio di Parte Guelfa, lunedì 20 maggio, ore 17).

– Valentina Silvestrini

Dal 20 al 26 maggio 2013
Florence Design Week 2013
Sedi varie – Firenze
www.florencedesignweek.com

 

CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Valentina Silvestrini (Foligno, 1982) è architetto con specializzazione in allestimento e museografia. Si è formata presso l’Università La Sapienza e la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia". Ha sviluppato il suo percorso professionale nell’ambito degli allestimenti temporanei, fieristici e museali e degli eventi di natura culturale e promozionale. È stata assistente alla progettazione di mostre presso lo studio “Il Laboratorio srl” (Roma, 2004/2007) e ha svolto un internship all’ufficio Eventi Speciali di Pitti Immagine srl (Firenze, 2008). Presso l’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero (Roma, 2008/2010) ha ricoperto il ruolo di assistente alla progettazione di layout espositivi e di assistente alla direzione lavori, recandosi in centri fieristici ed espositivi all’estero (Giappone, Russia e Germania). Ha collaborato con la FUA -Fondazione Umbra per l’Architettura (Perugia, 2011), occupandosi del coordinamento eventi e della comunicazione. E' caporedattore architettura/design/arte di Cosebelle Magazine, per il quale scrive dal 2011.