Giovane, dinamica, creativa. Pepe Lab, associazione culturale marchigiana, lancia il pacchetto di workshop “Professione Creatività”. Prezzi facili per i lettori di Artribune

Fare della creatività una professione. Un sogno per tanti, un’opportunità per pochi. Che qualcuno prova a incoraggiare, con iniziative formative mirate. Come l’Associazione Pepe Lab di Falconara Marittima, impegnata nel settore del business, della comunicazione visiva 2.0 e della progettazione nel campo delle arti visive, dell’editoria, del cinema. Efficace e molto easy nella presentazione, il team si […]

Pepe Lab

Fare della creatività una professione. Un sogno per tanti, un’opportunità per pochi. Che qualcuno prova a incoraggiare, con iniziative formative mirate. Come l’Associazione Pepe Lab di Falconara Marittima, impegnata nel settore del business, della comunicazione visiva 2.0 e della progettazione nel campo delle arti visive, dell’editoria, del cinema. Efficace e molto easy nella presentazione, il team si racconta più o meno così: allergici alla noia, alle persone antipatiche e agli svogliati; facciamo quello che amiamo con dedizione; ci piace chi disegna font e chi fa fotografia (perché i “fotografi sono sexy, ma ancor di più i loro scatti”).

Tra le ultime iniziative lanciate dalla crazy crew, anche il progetto “Professione Creatività”: 4 workshop e 1 talk, dedicati all’autoproduzione e alla coproduzione nell’era digitale. I temi? Premi e contest; social media per creativi; crowdfunding: condividere per realizzare; e-book e self-publishing. Il tutto in programma tra il 4 e il 5 maggio 2013, con orario non stop dalla 9 alle 19. Costo di ogni workshop decisamente interessante: 120 euro, che diventano 140 se ci si prenota anche alla cena di sabato sera. Sconto del 20% garantito agli iscritti a Pepe Lab, ma anche ai nostri lettori: se state leggendo qui e avete voglia di partecipare, compilate il modulo on line sul sito dell’associazione, spuntando nel menu riservato agli “amici” la voce Artribune (media partner del progetto). Tempi stretti: le iscrizioni chiudono il 1 maggio e i posti sono limitati!

–  Helga Marsala

www.pepelab.org

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.