Chiara Parisi regina della Ville Lumière. Ci sarà lei, assieme a Julie Pellegrin, alla direzione artistica della Nuit Blanche 2013 a Parigi

Sarà Chiara Parisi la direttrice… No, per parlare di Maxxi è ancora presto, e lei – interpellata da Artribune sui rimors che la vedrebbero in pole position per il museo romano – svicola abilmente. Nell’attesa, la direttrice dei programmi culturali della Monnaie di Parigi non se ne resta certo con le mani in mano: ed […]

Chiara Parisi

Sarà Chiara Parisi la direttrice… No, per parlare di Maxxi è ancora presto, e lei – interpellata da Artribune sui rimors che la vedrebbero in pole position per il museo romano – svicola abilmente. Nell’attesa, la direttrice dei programmi culturali della Monnaie di Parigi non se ne resta certo con le mani in mano: ed anzi si prepara a guidare un evento certamente “effimero”, ma dal grandissimo seguito, specie sotto la Tour d’Eiffel.
Già, perché la Nuit Blanche – di questo si parla – proprio a Parigi ha visto i suoi natali, prima di diventare pratica diffusissima ai quattro angoli del globo. Ed alla direzione artistica dell’edizione 2013, che si terrà il prossimo 5 ottobre, il sindaco Bertrand Delanoë ha chiamato proprio Chiara Parisi – una lunga esperienza francese la sua, visto che fra il 2004 e il 2011 ha diretto anche il Centre international d’art et du paysage di Vassivière, in Limousin -, assieme a Julie Pellegrin, fondatrice nel 2003 dello Store di Belleville, esperta di pratiche performative e impegnata nel dialogo delle arti visive con lo spettacolo, le scienze cinematografiche e sociali. Una notte rosa, insomma, piuttosto che bianca…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.