Lo Strillone: TEFAF va alla grande, per Italia Oggi la crisi a certe latitudini non si sente. E poi anteprima per la mostra londinese su David Bowie, il trasloco di una villa di Wright dagli USA a Fiesole, Foppa al Diocesano di Milano…

  Luci ed ombre dall’Olanda, su Italia Oggi: a tutta pagina i successi di TEFAF, con la maxi fiera che fa il pieno di visitatori e celebra transazioni milionarie – Picasso, Canaletto, Magritte tra i primi colpi. Il rovescio della medaglia arriva da Doorn, dove la storica villa che ospitò lo sconfitto Guglielmo II rischia […]

Quotidiani
Quotidiani

 

Luci ed ombre dall’Olanda, su Italia Oggi: a tutta pagina i successi di TEFAF, con la maxi fiera che fa il pieno di visitatori e celebra transazioni milionarie – Picasso, Canaletto, Magritte tra i primi colpi. Il rovescio della medaglia arriva da Doorn, dove la storica villa che ospitò lo sconfitto Guglielmo II rischia la chiusura al pubblico causa assenza di fondi.  Foppa al Museo Diocesano di Milano in apertura di pagina su Avvenire; la Roma di Alberto Sordi in mostra al Vittoriano e su Il Fatto Quotidiano. In anteprima su Il Giornale e La Repubblica la retrospettiva che il Victoria & Albert dedica a David Bowie.  

Fiesole chiama gli States: su Quotidiano Nazionale l’eccentrica richiesta del comune toscano, amatissimo da Frank Lloyd Wright. Perché non traslare in riva all’Arno la sua Bachman Wilson House? Costo dell’operazione, ad alto ritorno di immagine, poco più di un milione di euro. Su costruzioni e dintorni pure L’Unità, a Ferrara per un’edizione del Salone del Restauro centrata sul recupero post sisma.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.