Arte in festa a Palazzo Frescobaldi. L’azienda vinicola presenta il suo premio a Firenze: e annuncia il sostegno a BASE Progetti per l’Arte

La novità più forte? L’azienda Marchesi de’ Frescobaldi rafforzerà il suo impegno nell’arte contemporanea, toscana, in questo caso, sostenendo in particolare BASE Progetti per l’Arte che – come afferma Tiziana Frescobaldi – “merita il riconoscimento della città e dell’intera comunità”. Questo quanto emerso nell’ambito della mostra del premio Artisti per Frescobaldi, voluto e ideato dalla […]

La novità più forte? L’azienda Marchesi de’ Frescobaldi rafforzerà il suo impegno nell’arte contemporanea, toscana, in questo caso, sostenendo in particolare BASE Progetti per l’Arte che – come afferma Tiziana Frescobaldi – “merita il riconoscimento della città e dell’intera comunità”. Questo quanto emerso nell’ambito della mostra del premio Artisti per Frescobaldi, voluto e ideato dalla stessa Tiziana Frescobaldi e con la curatela di Ludovico Pratesi, ed ora presentato al piano terra dello splendido Palazzo Frescobaldi di via Santo Spirito, a Firenze.
Tre gli artisti partecipanti, Elisa Sighicelli, Giovanni Ozzola e Rä di Martino, che attraverso la fotografia hanno interpretato la tenuta di CastelGiocondo, luogo d’ispirazione del progetto 2013. Già decretata come vincitrice Elisa Sighicelli lo scorso 29 febbraio alla Fondazione Stelline di Milano. Aspettando di conoscere i nomi degli artisti invitati per l’edizione 2014, vediamo chiccera al mondanissimo appuntamento fiorentino…

– Valentina Grandini

CONDIVIDI
Valentina Grandini
Profilo: Valentina Grandini (Pietrasanta, 1978) è storica dell’arte, curatrice indipendente, art advisor, fotografa e organizzatrice di mostre ed eventi legati all’arte contemporanea. Dal maggio 2011 collabora con Artribune. Dal 2008 svolge l’attività di art advisor collaborando con collezionisti privati alla creazione, all’incremento e alla gestione delle proprie collezioni, seguendo il lavoro di artisti italiani e stranieri, soprattutto delle ultime generazioni. Dal 2005 al 2008 ha lavorato per la Galleria Enrico Fornello di Prato e ha collaborato con istituzioni pubbliche e private creando progetti espositivi. Dal 2007 cura e progetta allestimenti artistici per alberghi, aziende e privati, con fotografie proprie ed opere d’arte contemporanea. Tra gli alberghi si ricordano l’Hilton Garden Inn, l’Hotel Brunelleschi, l’Hotel De La Ville ed il Demidoff Country Resort di Firenze, l’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore ed il Principe di Piemonte di Viareggio.
  • quando non sanno cosa fare fanno un premio per giovani artisti o una residenza…benissimo, si tratta di uno spot pubblicitario: meglio che fare un cartellone 6×10 o spendere 20.000 euro per una pagina su un giornale…i “giovani artisti” sono ottimi perchè partecipano per nulla e sono freschi.

    Sarebbe bello che in queste occasioni invece di fare il solito Furla o Moroso, fini a se stessi, si riflettesse maggiormente sul ruolo dell’artista, che non può essere ridotto a cartolina pubblicitaria o a contenuto-pretesto (nelle foto potrebbe esserci qualsiasi cosa..) …o forse sì???