Raccontare Il made in Italy. Partendo dalle specificità territoriali. È la mission di Mappe, rivista sull’imprenditoria, il turismo e la creatività marchigiani. Rendez-vous da iGuzzini, a Recanati

Il numero zero lo avevano presentato a Demanio Marittimo. Km-278, la scorsa estate. Oggi, Mappe. Luoghi Percorsi Progetti nelle Marche – la nuova rivista del Gruppo Gagliardini diretta da Cristiano Toraldo di Francia – debutta con la sua prima vera uscita, presentata a Recanati, nel cuore della provincia di Macerata, là dove fiorisce una rete […]

Stabilimenti iGuzzini, Recanati - foto Giuseppe Saluzzi

Il numero zero lo avevano presentato a Demanio Marittimo. Km-278, la scorsa estate. Oggi, Mappe. Luoghi Percorsi Progetti nelle Marche – la nuova rivista del Gruppo Gagliardini diretta da Cristiano Toraldo di Francia – debutta con la sua prima vera uscita, presentata a Recanati, nel cuore della provincia di Macerata, là dove fiorisce una rete di distretti produttivi vocati all’architettura, al design, alla creatività. L’evento di presentazione, curato da Cristiana Colli, si svolgerà nel compound industriale della iGuzzini Illuminazione, progettato da Mario Cucinella: un’azienda che da decenni porta in alto nel mondo la bandiera del made in italy e dell’eccellenza tecnica, estetica e imprenditoriale italiana, capace di competere con i mercati mondiali.
Così, venerdì 1 marzo, alle 15.15, dopo  una visita alla Factory Teuco di Montelupone, ci si posta alle 18 nell’Auditorium interno al polo della iGuzzini, per discutere di qualità del territorio, di processi produttivi locali, di risorse che incentivano nuovi turismi vocazionali e, più in generale,  di quanto conti la relazione tra manifattura storica e industria culturale. Tra i relatori Adolfo Guzzini, Presidente dell’azienda,Vittorio Gagliardini, editore di Mappe, Andrea Pollarini, studioso di neo-ruralità e stili di vita, e gli imprenditori Mikaela Bandini e Michele Esposto.

Mappe n° 31 - cover
Mappe n° 31 – cover

Tutti temi che riguardano da vicino il nuovo progetto editoriale, realizzato in collaborazione con la Regione Marche, l’Università di Camerino, iGuzzini Illuminazione e Teuco-Guzzini, ADI MAM, con il patrocinio di Inarch Marche, Ordine degli Architetti della provincia di Ancona, Inu Marche e Associazione Il Paesaggio dell’Eccellenza. Una rivista, quella che si affaccia sulla scena editoriale italiana, con una vocazione tutta regionale: scegliendo di essere presente in maniera capillare sul territorio, Mappe si pone come punto di riferimento per le migliori forme emergenti della creatività contemporanea e dell’imprenditoria marchigiane, grazie a un palinsesto che mette insieme architettura, design, fumetto, cultura visiva e web, restauro, storie d’impresa e di associazionismo culturale. Per la rubrica interviste, in questo numero la parola va a Pietro Marcolini, Assessore alla Cultura della Regione Marche.

– Helga Marsala

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.
  • lollo78

    regione marche…. i soliti inciuci