Madrid Updates: l’esperienza americana non giova a JustMad. Qualità in flessione alla prima delle fiere a latere di Arco: che si salva aprendo alle università. Qui video e galleria fotografica

Torna nel garage interrato dell’hotel Silken Puerta America la fiera d’arte emergente JustMad, forse la più interessante a latere di Arco durante questo febbraio madrileno. Tra gli stalli dedicati normalmente alle vetture in sosta un manipolo di gallerie per la schiacciante maggioranza provenienti dalla capitale spagnola, per una piccola parte da altre città della penisola […]

Torna nel garage interrato dell’hotel Silken Puerta America la fiera d’arte emergente JustMad, forse la più interessante a latere di Arco durante questo febbraio madrileno. Tra gli stalli dedicati normalmente alle vetture in sosta un manipolo di gallerie per la schiacciante maggioranza provenienti dalla capitale spagnola, per una piccola parte da altre città della penisola iberica e per una ancor più piccola percentuale dal resto del mondo.

La qualità è apparsa in flessione rispetto allo scorso anno. Resistono alcune gallerie di ricerca che hanno tentato di allestire stand rigorosi, ma sono davvero tanti i mercatini. In compenso la fiera (che lo scorso dicembre ha fatto esordire la sua versione americana a Miami a latere di Art Basel Miami Beach) continua a dimostrare vivacità e spirito di innovazione con tutta una serie di nuove sezioncine dedicate, a seconda dei casi, alle gallerie giovanissime, ai collettivi, alle residenze al design e quest’anno – novità degna di nota – alle università con una sezione, JustCampus, dove si valorizza il lavoro didattico in relazione all’arte. Come espositori importanti atenei spagnoli. Spunti e atmosfere nella nostra fotogallery e nella video-passeggiata in fiera.