Lo Strillone: iniziative speciali nei musei diocesani su Corriere della Sera. E poi il compleanno di Faber in mostra a Via del Campo, Doisneau porta Parigi a Milano, arte e follia a Ravenna…

La spedizione dei mille… musei diocesani, con eventi speciali a raffica nel primo fine settimana di marzo: l’appuntamento con tesori nascosti e dimenticati arriva dalle colonne di Corriere della Sera. Ieri avrebbe compiuto 73 anni: Fabrizio De André nel doveroso ricordo de Il Secolo XIX e in una mostra fotografica nella sua Via del Campo. […]

Quotidiani
Quotidiani

La spedizione dei mille… musei diocesani, con eventi speciali a raffica nel primo fine settimana di marzo: l’appuntamento con tesori nascosti e dimenticati arriva dalle colonne di Corriere della Sera. Ieri avrebbe compiuto 73 anni: Fabrizio De André nel doveroso ricordo de Il Secolo XIX e in una mostra fotografica nella sua Via del Campo.

Letteratura su La Repubblica con l’intervista esclusiva ad Amos Oz; ma anche su Il Giornale: spunta un inedito del nobel Yasunari Kawabata, tenero e drammatico racconto che esorcizza il dolore di un padre che ha perso il proprio figlio.

Milano chiama Parigi: dopo i successi della mostra romana, tra le più viste dell’autunno 2012, Robert Doisneau arriva allo Spazio Oberdan e nell’anteprima di Quotidiano Nazionale. Cose da pazzi al MAR di Ravenna: su Avvenire la mostra che, da Klee a Moreni, indaga i sentieri che avvicinano psicologia ed arte; L’Unità a Merano per Cindy Sherman.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.