Lo Strillone: il Corriere della Sera punta su Modigliani in mostra a Milano. E poi il nuovo libro di Dan Brown, Bartolini da De Carlo, cinema d’artista a Catanzaro…

Il primo piano di Corriere della Sera è per Netter, definito il “papà” di Modigliani: ampio risalto alla sua collezione in mostra, da oggi, a Palazzo Reale. Tra gli approfondimenti del caso ecco le “vite parallele” di Jeanne Hébuterne e Suzanne Valadon: arte in rosa nella Parigi di inizi Novecento. Arrivano le prime sette riconsegne, […]

Quotidiani
Quotidiani

Il primo piano di Corriere della Sera è per Netter, definito il “papà di Modigliani: ampio risalto alla sua collezione in mostra, da oggi, a Palazzo Reale. Tra gli approfondimenti del caso ecco le “vite parallele di Jeanne Hébuterne e Suzanne Valadon: arte in rosa nella Parigi di inizi Novecento. Arrivano le prime sette riconsegne, da parte della Francia, alle famiglie ebree alleggerite delle proprie collezioni durante la guerra: titoli e autori su Italia Oggi.

Anche La Stampa a Milano per Modì; in tema di mostre Il Fatto Quotidiano va a Catanzaro per indagare al Complesso Monumentale San Giovanni il rapporto tra cinema e arte: focus su Schifano e dintorni. Quotidiano Nazionale finisce in galleria: da De Carlo, in Zona Ventura, va in scena L’Età del Bronzo immaginata da Massimo Bartolini.

Dan Brown all’Inferno: su La Repubblica anteprima della copertina del romanzo che tenta di replicare il successo de Il Codice da Vinci. Robert Langdon, a maggio in Italia per i tipi di Mondadori, passa da Roma a Firenze, sulle tracce di Dante Alighieri.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.