Flash Art Event Updates: ma è una fiera d’arte o la notte dei Telegatti? Tra (ex) veline, soubrette e tele imbonitori più che al Palazzo del Ghiaccio sembra di stare a Cologno Monzese: dal vernissage un chiccera che nemmeno Dagospia

L’assist è di quelli ghiotti, lo specchio della porta spalancato, il pallone si sta avvicinando lemme lemme che basta un soffio per sbatterlo dentro: se non ci date dei gossippari dopo questa fotogallery perdete un treno che chissà quando ripassa! Prendetelo pure per voyeurismo, ma a noi sembra tanto cronaca: se al vernissage di una […]

Federica Fontana

L’assist è di quelli ghiotti, lo specchio della porta spalancato, il pallone si sta avvicinando lemme lemme che basta un soffio per sbatterlo dentro: se non ci date dei gossippari dopo questa fotogallery perdete un treno che chissà quando ripassa! Prendetelo pure per voyeurismo, ma a noi sembra tanto cronaca: se al vernissage di una fiera d’arte incroci critici, artisti e galleristi non c’è notizia – anche se la fiera è l’ultima nata tra le milanesi e per gli stand si aggira incuriosito Alfonso Artiaco; quando invece cominci a vedere veline (di ieri o di oggi poco importa), soubrette, attori e attrici, volti vari da piccolo schermo allora vuol dire che l’appuntamento in questione esce dalle sacre stanze della sola arte e diventa fenomeno di costume. E questo è un dato da registrare. Certe passerelle, a Milano, te le aspetti magari all’Hollywood: e invece te le becchi all’inaugurazione di Flash Art Event…

Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.
  • antonio

    Ma chi è Marco Scifo?

  • Martina

    Scifo è un artista..la domanda dovrebbe essere.. chi é Mazzoleni, una vip non é, si vede, è un artista?

  • Martina

    Ops.. ho visto ora che Mazzoleni scrive per Art Tribune..pensavo fosse una gallerista.