Art Digest: bunga bunga Roy Lichtenstein. Abitare un chilometro sopra il cielo. Peynet o Tracey Emin?

Roy Lichtenstein? Ossessionato dal corpo femminile, nel suo ultimo decennio. A sedici anni dalla morte, a svelare inattesi retroscena è Erica Wexler, amante del pittore… (elmundo.es) Un chilometro di grattacielo. A riprendere la corsa verso l’alto sarà l’Arabia Saudita, che a Jeddah realizzerà in poco più di cinque anni la Kingdom Tower… (guardian.co.uk) Romantica e […]

Roy Lichtenstein? Ossessionato dal corpo femminile, nel suo ultimo decennio. A sedici anni dalla morte, a svelare inattesi retroscena è Erica Wexler, amante del pittore… (elmundo.es)

Un chilometro di grattacielo. A riprendere la corsa verso l’alto sarà l’Arabia Saudita, che a Jeddah realizzerà in poco più di cinque anni la Kingdom Tower… (guardian.co.uk)

Romantica e suadente: difficile da credere, ma è questa la nuova Tracey Emin, che si racconta in questa intervista. Basta mood dark e sesso libero: ora si commuove se due sposi le scrivono di essersi innamorati grazie a un suo neon… (newyorker.com)

Hanno resistito ai saccheggi, alle intemperie, al comunismo: ma potrebbero sparire oggi per la negligenza. In Russia ci sono migliaia di straordinarie chiese a bulbo in legno a rischio, il fotografo inglese Richard Davies le ha “censite”… (nytimes.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.