Ripartenza alla grande per il Madre di Napoli con Sol LeWitt. Video e fotogallery in anteprima sull’unica mostra museale che l’Italia abbia dedicato all’americano

Una conferenza stampa discorsiva e didattica, “all’antica”, se ci si passa il termine, ricca di contestualizzazioni e di rimandi storico-artistici trasversali. È quella con la quale la curatrice Adachiara Zevi ha spiegato approfonditamente ai giornalisti la mostra che a Napoli il Madre – mentre ai piani alti si decide del futuro direttore – dedica a […]

Sol LeWitt. L’artista e i suoi artisti - Adachiara Zevi, Laura Cherubini

Una conferenza stampa discorsiva e didattica, “all’antica”, se ci si passa il termine, ricca di contestualizzazioni e di rimandi storico-artistici trasversali. È quella con la quale la curatrice Adachiara Zevi ha spiegato approfonditamente ai giornalisti la mostra che a Napoli il Madre – mentre ai piani alti si decide del futuro direttore – dedica a Sol LeWitt. L’artista e i suoi artisti, è il sottotitolo: il primo omaggio museale italiano reso a questo grande protagonista dell’arte contemporanea internazionale, vissuto a lungo nel Belpaese e scomparso nel 2007 a New York,  a 78 anni.

Una mostra che illustra un percorso artistico di quasi 50 anni suddividendolo in tre sezioni, corrispondenti ad altrettanti nuclei tematici, con opere inedite progettate dall’artista e realizzate oggi dai suoi assistenti, con opere mai esposte al pubblico precedentemente, con opere infine di altri artisti ma collezionate da LeWitt. Artribune, con Diana Gianquitto, era presente: ed eccovi immagini e video in anteprima…

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • Donatella Saccani

    Il video è privo di audio.