Quando la Casa del Cinema fa il suo lavoro. A Roma quattro giorni di proiezioni per scoprire film e documentari irlandesi: è la sesta edizione di IrishFilmFesta

Il meglio del cinema irlandese contemporaneo in tredici film, accompagnati da una selezione di cortometraggi e alcuni incontri con attori, registi e produttori tra i più affermati dell’isola. La verde Irlanda approda alla Casa del Cinema di Roma che ospita, dal 6 al 9 dicembre, la sesta edizione della rassegna IrishFilmFesta. Una programmazione che offre […]

Gerard Barrett - Pilgrim Hill

Il meglio del cinema irlandese contemporaneo in tredici film, accompagnati da una selezione di cortometraggi e alcuni incontri con attori, registi e produttori tra i più affermati dell’isola. La verde Irlanda approda alla Casa del Cinema di Roma che ospita, dal 6 al 9 dicembre, la sesta edizione della rassegna IrishFilmFesta. Una programmazione che offre un ampio sguardo sulla produzione dell’ultimo anno, abbracciando diversi generi, dalla fiction ai documentari, con titoli facilmente apprezzabili da un vasto pubblico: a partire da Stella Days, film d’apertura di Thaddeus O’Sullivan.
Si prosegue poi con Grabbers di Jon Wright, My Brothers di Paul Fraser, Shadow Dancer di James Marsh, Pilgrim Hill di Gerard Barrett, The Shore e Some Mother’s Son di Terry George, Keys tot eh City di Christopher Brennan, Mel Cannon e Laura Way, Milo dei fratelli Boorsma, Life is an Interface di Lawrence McKeown. Fra i documentari Saving the Titanic di Maurice Sweeney, Tim Robinson: Connemara di Pat Collins e The Begrudgers di Philiph Doherty, web serie vincitrice del concorso Storyland 2012 di ARTÉ. E meno male che ci sono queste iniziative “minori”, decisamente utili per chiunque voglia, per lavoro o per passione, avvicinarsi e conoscere cinematografie spesso ingiustamente escluse dai tradizionali circuiti distributivi…

– Beatrice Fiorentino

CONDIVIDI
Beatrice Fiorentino
Giornalista freelance e critico cinematografico, scrive per la pagina di Cultura e Spettacoli del quotidiano Il Piccolo e per diverse testate online. Dal 2008 collabora con l'Università del Litorale di Capodistria, dove insegna Linguaggio cinematografico e audiovisivo. Dal 2015 cura la sezione Nuove Impronte di ShorTS - International Film Festival e fa parte della commissione Film della Critica del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani. Cura eventi, presentazioni e rassegne cinematografiche e dal 2016 è selezionatore per la Settimana Internazionale della Critica di Venezia.