Miami Updates: mood giapponese, clima europeo, con il focus dedicato a Berlino. Apre anche Context, ecco le foto di fiera e party…

Inaugurazione anche per Context, la nuova nata in casa Art Miami, la selezione cutting edge della fiera più antica della città. E anche una festa, con performance, appuntamenti, musica dal vivo e cocktail a fiumi. Non manca un corteo giapponese capitanato dalla gallerista – oggi a riposo, ma sempre attiva madrina dell’arte contemporanea in città […]

Inaugurazione anche per Context, la nuova nata in casa Art Miami, la selezione cutting edge della fiera più antica della città. E anche una festa, con performance, appuntamenti, musica dal vivo e cocktail a fiumi. Non manca un corteo giapponese capitanato dalla gallerista – oggi a riposo, ma sempre attiva madrina dell’arte contemporanea in città – Bernice Steinbaum, che sfila in fiera senza tacchi, ma anzi con un paio di comode ciabattine di pelo e kimono. Mentre in fiera hanno fatto la spola da un padiglione all’altro per andare a trovare gli stand delle 65 gallerie partecipanti, provenienti da tutto il mondo e selezionate da Alberto Magnan e Dara Metz, Robert Mann, Sandra Gering, Leigh Conner e Jamie SMith, Michael Lyons Wier, Nina Menocal e la Steinbaum.
Se ad Art Miami la monografica è dedicata all’Irlanda, a Context è Berlino a fare la parte del leone, con una selezione di gallerie presentate dalla Associazione delle Gallerie di Berlino (LVBG) con il sostegno del governo e dell’Unione Europea. Le opere esposte? Sono a firma di Christine Rusche, Christine Klatt, Franziska Klotz, Levke Leiss, Sussane Ring, Inka and Niclas e Eva Bertram. Noi c’eravamo, ed ecco le foto della serata…

– Santa Nastro

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.