Miami Updates: giovane ed ecumenica, una fiera da cinque continenti. Ecco le prime immagini degli allestimenti di Scope…

Qualche nome di un certo peso non manca, da Mario Mauroner (Salisburgo/Vienna) alle newyorkesi Emmanuel Fremin ed Ethan Cohen. Eppoi ben cinque italiane, dalle milanesi Officine dell’Immagine e The Flat-Massimo Carasi alla fiorentina Eduardo Secci Contemporary, Gagliardi Art System (Torino), White Room Art System (Capri/Positano). Ma soprattutto realtà nuove, che sgomitano da basi periferiche per […]

Qualche nome di un certo peso non manca, da Mario Mauroner (Salisburgo/Vienna) alle newyorkesi Emmanuel Fremin ed Ethan Cohen. Eppoi ben cinque italiane, dalle milanesi Officine dell’Immagine e The Flat-Massimo Carasi alla fiorentina Eduardo Secci Contemporary, Gagliardi Art System (Torino), White Room Art System (Capri/Positano). Ma soprattutto realtà nuove, che sgomitano da basi periferiche per farsi conoscere sulla scena globale, da Taipei, da La Paz, da Tehran.
Parliamo di Scope Miami: dopo avervi fatto vedere il dietro-le-quinte, adesso arrivano le immagini della fiera inaugurata, nel nuovo padiglione da 10mila metri quadrati piazzato a Midtown. Gli spunti di interesse non mancano: da cercare nelle foto della gallery…