Lo Strillone: nuove interpretazioni caravaggesche su La Stampa, cercando di capire se san Matteo sia davvero lui. E poi il Bergonzoni artista, un inedito Carmelo Bene, Dalì incanta Parigi…

E se non fosse l’evangelista Matteo la figura che Caravaggio ha dipinto nella sua Vocazione? Tesi ripresa da Marco Vallora su La Stampa. Inchiesta affascinante su Italia Oggi: i dipinti rupestri che ritraggono animali si trovano solo su pareti rocciose che, se percosse, risuonano in un modo particolare. Ergo: gli uomini primitivi si spostavano nelle caverne al buio. […]

Quotidiani
Quotidiani

E se non fosse l’evangelista Matteo la figura che Caravaggio ha dipinto nella sua Vocazione? Tesi ripresa da Marco Vallora su La Stampa. Inchiesta affascinante su Italia Oggi: i dipinti rupestri che ritraggono animali si trovano solo su pareti rocciose che, se percosse, risuonano in un modo particolare. Ergo: gli uomini primitivi si spostavano nelle caverne al buio. E si orientavano a orecchio.

Le installazioni di Tayou al Macro per Renato Barilli su L’Unità; il Bergonzoni artista visuale in mostra a Milano e su Il Fatto Quotidiano. Al Palazzo delle Esposizioni e su Quotidiano Nazionale foto inedite documentano il Carmelo Bene più sperimentale. È  stata con Gropius e Kokoschka: su Libero La mia vita di Alma Mahler, consolabile vedova del compositore in libreria per i tipi di Castelvecchi. L’assegnazione dei premi Terna su Il Giornale.

Celant a Venezia con L’Espresso per la retrospettiva della Guggenheim su Capogrossi; Dalì a Parigi marcia a 7mila visitatori al giorno: un successo a tutta pagina su Panorama. Maestri del contemporaneo a tu per tu con opere del Rinascimento nelle sale di Palazzo Arnone a Cosenza e su Il Venerdì. Quindici pagine di mostre in giro per il mondo, ghiotte segnalazioni per i giorni di festa su Sette.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala