Torino Updates: così nasce Artissima. Live dall’Oval Lingotto, fra stand che si vanno riempiendo e addetti all’opera, la prima fotogallery

Nessun VIP, zero giornalisti, pochi artisti: oggi i protagonisti sono ancora trapani, martelli, chiodi, scale, pannelli e faretti. Una novità salta all’occhio subito: lo stand del nuovo canale tv Sky Arte HD, che ha capito subito che qui non si può mancare. Qui è ad Artissima, che fra alti e bassi, cambi di direzione, affiancamenti […]

Nessun VIP, zero giornalisti, pochi artisti: oggi i protagonisti sono ancora trapani, martelli, chiodi, scale, pannelli e faretti. Una novità salta all’occhio subito: lo stand del nuovo canale tv Sky Arte HD, che ha capito subito che qui non si può mancare. Qui è ad Artissima, che fra alti e bassi, cambi di direzione, affiancamenti di nuove rassegne, resta saldamente sul podio delle fiere che contano, in Italia e non solo. I cancelli dunque si aprono – e solo su invito – l’8 novembre: noi però non abbiamo resistito a sbirciare galleristi e addetti al lavoro, quindi la prima fotogallery ve la passiamo sottobanco già da adesso…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.