Rothko, Bacon, Pollock. La settimana dell’arte contemporanea prova a risollevare aste newyorkesi deboli con il moderno: si parte con Sotheby’s

Comincia a New York la settimana dell’Arte Contemporanea, con i mille e più lotti presentati Sotheby’s, Christie’s e Phillips de Pury. Primo appuntamento con la Evening Sale di Sotheby’s il 13 novembre, che vede protagonista l’Espressionismo Astratto Americano, accanto ad un Bacon inedito ed a capolavori di Richter e Rothko. Presentata una delle versioni più […]

Mark Rothko - No.1 (Royal Red and Blue)

Comincia a New York la settimana dell’Arte Contemporanea, con i mille e più lotti presentati Sotheby’s, Christie’s e Phillips de Pury. Primo appuntamento con la Evening Sale di Sotheby’s il 13 novembre, che vede protagonista l’Espressionismo Astratto Americano, accanto ad un Bacon inedito ed a capolavori di Richter e Rothko. Presentata una delle versioni più importanti di Pope di Francis Bacon, che non appare sul mercato da 40 anni, stimata 18-25 milioni di dollari. Questa versione è stata dipinta intorno al 1954 ed è strettamente correlata a Study after Velázquez’s Portrait of Pope Innocent X, il capolavoro seminale che ora è ospitato al Des Moines Art Center in Iowa.
A guidare l’asta è però un grande dipinto di Mark Rothko, No.1 (Royal Red and Blue), dipinto anche questo nel 1954, anno cruciale nella carriera dell’artista, stimato $35-50 milioni. Questa tela è una delle otto opere selezionate da Rothko per la mostra personale dello stesso anno all’Art Institute di Chicago. Venti opere dalla collezione di Sidney e Dorothy Kohl ben rappresentano L’Espressionismo Astratto Americano, con importanti esponenti quali Jackson Pollock, Clyfford Still, Willem de Kooning,
Franz Kline, Arshile Gorky, Joan Mitchell, Hans Hofmann e Adolph Gottlieb. A guidare la selezione Number 4 di Jackson Pollock, del 1951, stimato $25-35 milioni, e 1948-H di Clyfford Still, stimato $15-20 milioni. Inoltre, Abstraction di Willem de Kooning del 1949, eseguito subito dopo il suo primo solo show alla Charles Egan Gallery di New York nel 1948, stimato $15-20 milioni. È stimato $16 milioni Abstraktes Bild (712), di Gerhard Richter, artista fresco di record dalle aste di Londra, con i $34  milioni per Abstraktes Bild (809-4).
Non può mancare Andy Warhol, presente in catalogo con due importanti esempi dalla serie Death and Disaster: Green Disaster (Green Disaster Twice), stimato $12 milioni, e Suicide, stimato $6-8 milioni. Identificato come uno dei primi dipinti “car crash”, Green Disaster (Green Disaster Twice) è stato realizzato tra gennaio – febbraio 1963, e rappresenta una svolta nella carriera artistica di Warhol.

– Martina Gambillara