Rivoluzione alla testa di Art Basel: sciolto il triumvirato, Marc Spiegler sarà direttore unico per Basilea, Miami e Hong Kong

La comunicazione del gigante è sempre alquanto “istituzionale”, quindi rigorosa, diplomatica e attentissima a modi e tempi: per cui è pressoché impossibile che trapelino le reali motivazioni, le dinamiche che hanno portato alla svolta. Eppure la notizia è grossa, perché riguarda la struttura sicuramente più “pesante” sul mercato dell’arte, versante fiere: Marc Spiegler sarà direttore […]

Marc Spiegler

La comunicazione del gigante è sempre alquanto “istituzionale”, quindi rigorosa, diplomatica e attentissima a modi e tempi: per cui è pressoché impossibile che trapelino le reali motivazioni, le dinamiche che hanno portato alla svolta. Eppure la notizia è grossa, perché riguarda la struttura sicuramente più “pesante” sul mercato dell’arte, versante fiere: Marc Spiegler sarà direttore unico di tutta la galassia Art Basel, ovvero delle fiere di Basilea, Miami e dell’ultima annessa Hong Kong.
Spiegler era già al vertice dell’organizzazione, ma come membro di un triumvirato composto anche da Annette Schönholzer e Magnus Renfrew, trio delle meraviglie che la recentemente diffusa Power 100 list di ArtReview piazzava al 16mo posto nel 2012. Nella nuova organizzazione dirigenziale, l’ex giornalista sarà a capo di un team formato dagli stessi Schönholzer e Renfrew, responsabili rispettivamente delle nuove iniziative e del dipartimento Asia, e di un nuovo membro ancora da nominare, incaricato della gestione delle risorse e delle finanze. Il nuovo corso sarà effettivo proprio quando sarà ricoperto questo delicatissimo ruolo.

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • marta jones

    perché già Spiegler svolgeva questo stesso ruolo da solo anche all’interno del triumvirato…quindi giusto confermarlo e ottimizzare i ruoli.

  • Efisio espa

    È utile ,per una azione così forte , riferirsi a un unico pensiero,.
    Ottima soluzione.e.e.