London Updates: lo Sguardo Incrociato di Giuseppe Penone. Prima personale alla Gagosian Gallery, ecco un po’ di immagini in anteprima

Ha meravigliato a Documenta, ora è pronto a stupire a Londra, per la sua prima nel santuario della Gagosian Gallery, in Davies Street. Mentre è ancora fulgida la scia dell’anno dedicato in tutta Italia e non solo all’Arte Povera, Giuseppe Penone – fra i protagonisti che meglio sviluppano, anche individualmente, le linee del movimento – […]

Giuseppe Penone - Pelle di Foglie - sguardo incrociato, (detail), 2005, Installation view at IKON Gallery, Birmingham (copyright Giuseppe Penone. Courtesy Gagosian Gallery, image courtesy Archivio Penone)

Ha meravigliato a Documenta, ora è pronto a stupire a Londra, per la sua prima nel santuario della Gagosian Gallery, in Davies Street. Mentre è ancora fulgida la scia dell’anno dedicato in tutta Italia e non solo all’Arte Povera, Giuseppe Penone – fra i protagonisti che meglio sviluppano, anche individualmente, le linee del movimento – prosegue il suo percorso di assoluta centralità sulla scena internazionale. Ora è la branche londinese della multinazionale Gagosian ad ospitare per oltre un mese la sua mostra Intersecting Gaze/Sguardo Incrociato, un progetto tutto dedicato all’atto del guardare, che presenta grandi installazioni come Contatto—occhio destro di R… (2009), Contatto—occhio sinistro di R… (2009), Pelle di foglie—sguardo incrociato (2005). L’inaugurazione è prevista il 9 ottobre, ma Artribune è in grado di anticiparvi alcune immagini delle opere…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.