L’autunno milanese della cultura guarda all’editoria indipendente. Arriva Micro, un festival dedicato a magazine, fanzine e storie editoriali contro corrente

Appuntamenti, workshop, concerti, una mostra di fanzine e tanti incontri con un mondo in via di sviluppo. È l’editoria indipendente, infatti, la protagonista di MICRO, festival organizzato da La Caffetteria, contenitore creativo fondato da Marco Nicotra di BOLO Paper e Giuliana Tammaro di Branchie, in collaborazione con Art Kitchen. Tre saranno le giornate per approfondirne […]

Appuntamenti, workshop, concerti, una mostra di fanzine e tanti incontri con un mondo in via di sviluppo. È l’editoria indipendente, infatti, la protagonista di MICRO, festival organizzato da La Caffetteria, contenitore creativo fondato da Marco Nicotra di BOLO Paper e Giuliana Tammaro di Branchie, in collaborazione con Art Kitchen. Tre saranno le giornate per approfondirne storie e contenuti presso lo spazio Superground di Milano, dal 12 al 14 ottobre. Parecchi gli editori internazionali selezionati: gli italiani 0-100, Talkinass, Cesuralab, Topipittori, Strane Dizioni, Print about me, Lök, Aalphabet, Celeste, Troglodita Tribe; i tedeschi TBooks Cologne, Artzines, Eric Winkler AKV Berlin Board, Zweizehn; la francese Solo ma non troppo e la svizzera Spheres. Sono questi alcuni tra i tanti altri ospiti di una manifestazione che esplora a fondo il mondo del publishing. Non saranno infatti dimenticati, nel corso dei molti eventi in cartellone, i libri d’artista, raccontati da Studio Arturo, né le storie di successo come quella di Corrado Cambiaghi, fondatore di Glossom, ex direttore creativo di Zero e collezionista di fanzine. E ci saremo anche noi, naturalmente, con il nostro Artribune Magazine e con Marco Enrico Giacomelli, tra gli ospiti attesi per la giornata di domenica…

www.microfestival.it

– Santa Nastro

 

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.