Ladies and Gentlemen, “This Is Rome”. A Palazzo Incontro, vivace polo culturale cittadino, un festival per la creatività made in Roma. Urban art, graphic design street food, vjing e djing

“This is Rome”. Questa è Roma e in due giorni ve la raccontano loro, Snob production e il progetto provinciale ABC Arte Bellezza Cultura: tra il 17 e il 18 ottobre, la Roma della ricerca creativa sbocciata sul territorio e veicolata dalle migliori e più fresche energie locali, è l’oggetto di un festival ospitato a […]

Say It Loud

This is Rome”. Questa è Roma e in due giorni ve la raccontano loro, Snob production e il progetto provinciale ABC Arte Bellezza Cultura: tra il 17 e il 18 ottobre, la Roma della ricerca creativa sbocciata sul territorio e veicolata dalle migliori e più fresche energie locali, è l’oggetto di un festival ospitato a Palazzo Incontro, polo culturale capitolino sempre più vivace, con i suoi ampi e numerosi  spazi articolati su più piani. Il menu? Mostre di illustrazione, graphic design e urban art, installazioni audiovisive e assaggi di street food. In campo alcuni protagonisti del fermento creativo romano, da Oblivious Artefacts a Elsewhere Factory, da Daniele Spanò a Quiet Ensemble, da Santasangre a vj Databhi, da Lorenzo Ticci Cancelletto a Luca Laurenti aka Mklane.
Esplosioni sonore, intrecciate con partiture visive immateriali, animano le due serate, a partire dalle 18. Tutto rigorosamente made in Rome, anche in questo caso: saranno i producer più affermati della capitale ad esibirsi nella sala del piano terra con musica e videoproiezioni. Sei le crew musicali che irromperanno, con le loro tessiture elettroniche, nella notte di “This Is Rome”: Amigdala, L-ektrica, Loose Habit, Say It Loud, Fish’n’Chips e One Love Hi Powa. Due, inoltre, le special guest, presentate dell’etichetta Scenario: i dj Ad Bourke e Panoram.
Non manca un piccolo concorso web, per coinvolgere ulteriormente il pubblico: durante la preview del 15 ottobre, presso il Carhartt Square (Vicolo del Cedro 10), sede di Snob, a partire dalle 18.30 ci si dà appuntamento per un aperitivo musicale, con djset di Luminodisco by Execute. Una buona occasione anche per ritirare i premi del social contest: grazie a un tweet o una semplice foto, ci si guadagna una ti-shirt di “This Is Rome” e il poster in edizione limitata realizzato dall’illustratrice Chiara Tomati.

– Helga Marsala

www.thisisrome.it
www.snobproduction.it

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.
  • Magazzo

    Uao anche lo street food. Alla fine Zingaretti qualcosa di curioso l’ha fatto dai. Chissà alla Regione….