Il più grande convegno mondiale sul lusso arriva a Roma. E su Artribune Magazine atterra finalmente la nuova rubrica fashion, dove lusso e moda si declinano in maniera nuova…

Mancava. Ne eravamo consapevoli, e in molti ce l’avevano chiesta. E allora con il numero 10, quasi pronto per la stampa, debutta su Artribune Magazine la nuova rubrica dedicata alla Moda. Con le redini tenute da Clara Tosi Pamphili e i due box, l’uno affidato ad Alessio de’ Navasques e l’altro a Federico Poletti, che […]

Jean-Paul Gaultier

Mancava. Ne eravamo consapevoli, e in molti ce l’avevano chiesta. E allora con il numero 10, quasi pronto per la stampa, debutta su Artribune Magazine la nuova rubrica dedicata alla Moda. Con le redini tenute da Clara Tosi Pamphili e i due box, l’uno affidato ad Alessio de’ Navasques e l’altro a Federico Poletti, che rispettivamente terranno informati i lettori sulle novità riguardanti i marchi appena sbarcati sullo scenario e le mostre che, in tutto il mondo, hanno la moda come protagonista.
Si parte facendo un po’ il punto dello status quo: è questo il momento per pensare ai beni di lusso? Lo spunto arriva con la presentazione della 12esima edizione del convegno mondiale sul lusso organizzata dall’International Herald Tribune, che dopo Parigi, Londra, Dubai, Istanbul, Nuova Delhi, Hong Kong e Berlino, si terrà a Roma dal 15 al 16 novembre.
Un evento che coinvolge cinquecento delegati da trenta Paesi, con relatori di altissimo livello, tra i quali la curatrice della convention Suzy Menkes, Jean-Paul Gaultier, Silvia Venturini Fendi a nome di Altaroma. Tema di questa edizione? The Promise of Africa and the Power of the Mediterranean. Per altri dettagli, non perdete Artribune Magazine numero 10…

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune