È di scena Setup. Ecco come sarà la nuova fiera bolognese, sensibile ai talenti under 35. Artisti, galleristi e curatori, insieme per svecchiare il format fieristico

  Una piccola fiera, appena nata, alternativa e parallela a quella, storica, che convoglia tutte le energie del mercato sulla piazza bolognese. Accanto ad Arte Fiera, quest’anno, ci sarà anche Setup, creatura in fase di gestazione, che si prepara al debutto tra grandi curiosità. Avevamo anticipato la cosa all’indomani della nomina dei nuovi direttori della fiera […]

La fontana del Nettuno, a Bologna

 

Una piccola fiera, appena nata, alternativa e parallela a quella, storica, che convoglia tutte le energie del mercato sulla piazza bolognese. Accanto ad Arte Fiera, quest’anno, ci sarà anche Setup, creatura in fase di gestazione, che si prepara al debutto tra grandi curiosità. Avevamo anticipato la cosa all’indomani della nomina dei nuovi direttori della fiera madre: il discusso, ma anche apprezzato, ticket Verzotti-Spadoni. Oggi torniamo sull’argomento con un po’ di dati certi, finalmente ufficiali.  Intanto la location: si tratta dell’Autostazione di Bologna, in Piazza XX Settembre 6, angolo Via Indipendenza. Scelta strategica, data la centralità, le dimensioni ampie e la funzione di crocevia  logistico: da qui transitano fiumi di viaggiatori, in movimento tra l’Italia e il resto d’Europa.
Poi il format, che prova a spezzare la monotonia del tradizionale menu fieristico. Parole chiave: scouting e sistema. Ogni espositore – che siano gallerie, associazioni culturali, fondazioni, premi, accademie di Belle Arti – è chiamato a proporre il lavoro di un emergente, rigorosamente under 35, per cui ha già nutrito interesse ma con cui non ha ancora avviato una collaborazione. Lo stand diventa una vetrina utile, occasione di visibilità per in giovane talento, ma anche primo step per l’avvio di un rapporto di lavoro. Quindi, l’opera dell’artista new enrtry, insieme a quelle degli altri nomi in scuderia, dialogano all’interno dello spazio espositivo, grazie all’intervento di un curatore, chiamato a definire il progetto. Ed ecco l’idea dell’articolazione tra ruoli: artista, gallerista e critico lavorano in sinergia, anche in un contesto fieristico, solitamente orientato esclusivamente a una finalità commerciale.
In quest’ottica sono due i premi assegnati da Setup: quello per il miglior curatore under 35 e quello per il miglior artista, sempre sotto i 35 anni.
Nel comitato scientifico, come già annunciato, ci sono Martina Cavallarin, Valerio Dehò, Viviana Siviero, Giulietta Speranza. Ingressi solo serali, a partire dalle 18, e solo con un biglietto super cheap di 3 euro.

– Helga Marsala

www.setupcontemporaryart.com

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.
  • Se non sbaglio i calcoli, seguendo le cifre e le date sul sito:

    Partecipazione : 3500 € + IVA = 4235 €

    Ore di apertura: 3 (opening) + 7 ore per ognuno dei tre giorni (totale 21) ;
    Quindi totale oreapertura 3 + 21 = 24 ore

    Pertanto (se i calcoli sono giusti) 4235 € per esporre 24 ore totali, significa
    176, 45 Euro/Ora.

    Infine (se sono sempre giusti i calcoli) 2.94 Euro al MINUTO per esporre.

    Se ho sbagliato i calcoli chiedo scusa.