Se la Pixar va in Laguna. Ancora Mostra del Cinema a Venezia, ma di animazione: al via a Cà Foscari la prima edizione del festival Anymation

Tre giornate densissime di appuntamenti, con spazio a retrospettive e speciali dedicati a Emile Cohl e al maestro Gisaburō Sugii, per arrivare poi alla videoarte di Igor Imhoff, Julia Gromgkaya e Simone Massi, recentemente apprezzato grazie alla bellissima sigla che ha accompagnato la proiezione dei film alla 69a Mostra del Cinema di Venezia. Parliamo della […]

Sugii Gisaburo - Amici nemici

Tre giornate densissime di appuntamenti, con spazio a retrospettive e speciali dedicati a Emile Cohl e al maestro Gisaburō Sugii, per arrivare poi alla videoarte di Igor Imhoff, Julia Gromgkaya e Simone Massi, recentemente apprezzato grazie alla bellissima sigla che ha accompagnato la proiezione dei film alla 69a Mostra del Cinema di Venezia. Parliamo della prima edizione di Anymation – Cà Foscari Animation Fest, rassegna dedicata all’animazione in programma fino al 31 ottobre presso l’Auditorium Santa Margherita di Venezia. Ideato e organizzato da Cà Foscari Cinema, il festival punta lo sguardo su uno dei settori più fecondi e creativi del mondo delle immagini e dei suoni, offrendo un’interessante panoramica sul cinema di animazione dalle origini fino ai giorni nostri. A completare il programma una ricca selezione di corti realizzati da giovani veneziani, italiani ed europei provenienti dalla Scuola di animazione danese The Animation Workshop e dai programmi europei European Perspective, Venice Wave e Animazione Cà Foscari.
Ma non basta. Parlare di animazione ai giorni nostri significa parlare soprattutto di nuove tecnologie, ed è per questo che viene offerta a tutti la preziosa opportunità di assistere ad un workshop sull’animazione in stop motion tenuto da Big Rock, azienda trevigiana leader nella computer grafica che vanta collaborazioni prestigiose con colossi del calibro di Dreamworks e Pixar. E poi due incontri di tipo didattico, uno per approfondire il lavoro di Gisaburō Sugii sotto la guida di Alessandro Montosi, l’altro un viaggio alla scoperta dei “cartoni” americani politically uncorrect assieme a Davide Giurlando. Non mancano infine anteprime e anticipazioni, come il promettente trailer de La bottega dei suicidi, primo lavoro di animazione del regista francese Patrice Leconte, o la presentazione di Somnium Coleoptera di Igor Imhoff, con la collaborazione di Elisabetta Di Sopra. Per concludere un’ultima buona notizia: chi non potesse seguire gli eventi sul posto, potrà collegarsi al canale ufficiale di Cà Foscari e seguire gli eventi del festival in diretta streaming all’indirizzo: www.ustream.tv/channel/cafoscaricinema…

– Beatrice Fiorentino