Torna la storica collettiva della Bevilacqua La Masa. L’occasione che fa gola ai giovani artisti del Triveneto. Pronto il bando di concorso

E siamo a quota 96. tante sono le edizioni della storica “Collettiva Giovani Artisti” promossa annualmente dalla Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia. Quasi un secolo di mostre, residenze, premi, nell’impegno costantemente profuso per offrire visibilità e supporto ai migliori emergenti sulla piazza locale Anche per l’appuntamento targato 2012 gli artisti sono invitati a partecipare […]

Venezia, uno scorcio di Piazza San Marco

E siamo a quota 96. tante sono le edizioni della storica “Collettiva Giovani Artisti” promossa annualmente dalla Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia. Quasi un secolo di mostre, residenze, premi, nell’impegno costantemente profuso per offrire visibilità e supporto ai migliori emergenti sulla piazza locale Anche per l’appuntamento targato 2012 gli artisti sono invitati a partecipare all’apposito bando, nella speranza che le loro opere convincano la giuria di professionisti – artisti, galleristi, curatori – presieduta dal Presidente della Fondazione, Angela Vettese. A chi si rivolge il concorso? Artisti tra i 18 e i 35 anni residenti nel Triveneto, o studenti fuorisede che lì hanno temporaneo domicilio. Due lavori al massimo in gara per ogni partecipante, da presentare presso la sede della Fondazione Bevilacqua La Masa, nella galleria di piazza San Marco – San Marco 71/c – tra giovedì 15, venerdì 16 e sabato 17 novembre 2012 (dalle 10 alle 18). Tutti i linguaggi e le tecniche sono ammessi.
Cosa c’è in palio? La mostra, naturalmente, presso gli spazi della galleria, in programma tra il 22 dicembre prossimo e il 20 gennaio 2013. E poi tre borse di studio, del valore di 3.000 e 2.000 euro, che offriranno ai vincitori la possibilità di progettare una personale, da allestire sempre negli spazi della Bevilacqua La Masa, per la fine del 2013. Occasione prestigiosa, da acchiappare al volo per chi vive in zona. Ancora due mesi per lavorare ai progetti: c’è tempo per tirare fuori qualcosa ad hoc, anche se non è richiesto che i lavori siano inediti. Unico dettaglio da segnalare: spese di imballaggio, reimballaggio e trasporto (andata e ritorno) sono a carico dei partecipanti. Nessun fee è però richiesto per partecipare.

– Helga Marsala

www.bevilacqualamasa.it
Il bando di concorso

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.