L’altra Berlino. Fiere in pieno svolgimento, ma adesso arriva un fototour dalle mostre in città: “ospiti” Sylvie Fleury, Thomas Demand ed Alfredo Jaar…

Mitte, Kreuzberg e Charlottenburg, ma anche Schöneberg, Reinickendorf, Neukölln. È sempre più ampia, la geopolitica galleristica berlinese, che in barba a molto presunte crisi, se ne sta tranquilla ad osservare la nuova Art Week, il primo ruggito della stagione autunnale per una grande capitale. Primo obbiettivo delle frotte di visitatori – lo abbiamo ripetuto più […]

Mitte, Kreuzberg e Charlottenburg, ma anche Schöneberg, Reinickendorf, Neukölln. È sempre più ampia, la geopolitica galleristica berlinese, che in barba a molto presunte crisi, se ne sta tranquilla ad osservare la nuova Art Week, il primo ruggito della stagione autunnale per una grande capitale. Primo obbiettivo delle frotte di visitatori – lo abbiamo ripetuto più volte, in questi giorni – le tre fiere, posizionate a cercare di accontentare tutti i palati: Preview Berlin, Berliner Mitte ed abc art berlin contemporary, che vi abbiamo già mostrato con ricca gallery by Giuseppe Lana. Ora abbiamo approfittato di qualche pausa per farci un giro in città, dove non mancano certo le mostre spesso più golose delle fiere. Occhio dunque alle foto di Sylvie Fleury da Mehdi Chouakri, di Thomas Demand da Esther Schipper, e soprattutto della stupenda mostra di Alfredo Jaar alla Berlinische Galerie…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.