E noi la fiera d’arte la mettiamo al muro. A Lione la prima edizione del nuovo format Wall Art Fair, su Artribune arriva già il video del backstage

Inizia oggi, ma per I lettori di Artribune è come se fosse già iniziata. Cosa? La nuovissima Wall Art Fair di Lione, ospitata dal 27 al 30 settembre al pianterreno e al mezzanino dei suggestivi spazi della Sucrière. Una fiera nuova nel concept, ideata dagli stesso organizzatori della Docks Art Fair (DAF), e basata unicamente […]

Inizia oggi, ma per I lettori di Artribune è come se fosse già iniziata. Cosa? La nuovissima Wall Art Fair di Lione, ospitata dal 27 al 30 settembre al pianterreno e al mezzanino dei suggestivi spazi della Sucrière. Una fiera nuova nel concept, ideata dagli stesso organizzatori della Docks Art Fair (DAF), e basata unicamente su muri autoportanti di 6 metri, su cui i galleristi possono sperimentare i propri allestimenti.
Una trentina le gallerie presenti, tra giovani e affermate, con qualche nome forte come quello di Laurent Godin: per un esperimento tutto da verificare, e con “muri” e spazio circostante ceduti agli espositori per la cifra di 3mila euro. The Wall Art Fair avrà cadenza biennale, alternandosi alla maggiore Docks Art Fair che si tiene in concomitanza con la Biennale lionese: Artribune è andata a dare un’occhiata prima del vernissage, a voi il video…

www.thewallartfair.com