Blade Runner e il bicchiere disegnato da Cini Boeri. La celebre designer incontra a Bologna Bruce Sterling: e dalla ceramica il discorso arriva alla fantascienza

  Cersaie, la fiera bolognese dedicata alla ceramica, compie trent’anni. E oltre ai tradizionali padiglioni espositivi, festeggia con un ricco programma di convegni e seminari denominato Costruire, abitare, pensare. Per oggi il palinsesto prevedeva un incontro dal titolo Il design si trasforma in fantascienza, e i protagonisti erano due figure di riferimento del panorama culturale: […]

Un momento dell’incontro con Cini Boeri e Bruce Sterling

 

Cersaie, la fiera bolognese dedicata alla ceramica, compie trent’anni. E oltre ai tradizionali padiglioni espositivi, festeggia con un ricco programma di convegni e seminari denominato Costruire, abitare, pensare. Per oggi il palinsesto prevedeva un incontro dal titolo Il design si trasforma in fantascienza, e i protagonisti erano due figure di riferimento del panorama culturale: Cini Boeri e Bruce Sterling, moderati da Stefano Mirti.

Di cosa hanno parlato? Di “pannolini” in ceramica che rivestono e proteggono i satelliti spaziali dalla spazzatura cosmica, della difficoltà di trovare una produzione per idee innovative, della necessità di strutture educative che sappiano “aprire” le menti dei giovani, del motivo per cui in una scena di Blade Runner compare un bicchiere disegnato dalla celebre designer milanese. Incontro imperdibile di cui abbiamo una galleria di immagini e soprattutto un breve video. Grande attesa anche per l’incontro con Elio Caccavale e Rolando Giovannini, in programma giovedì 27.

– Claudio Musso

www.cersaie.it

CONDIVIDI
Claudio Musso
Critico d'arte e curatore indipendente. La sua attività curatoriale e di ricerca pone particolare attenzione al rapporto tra arte visiva, linguaggio e comunicazione, all'arte urbana e alle nuove tecnologie nel panorama artistico. Attualmente è Dottorando presso il Dipartimento delle Arti Visive dell'Università di Bologna, dove ha precedentemente conseguito la laurea specialistica in Storia dell'Arte. Collabora con il MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna per la ricerca scientifica e per l'organizzazione di conferenze e incontri. Dal 2004 al 2011 è stato collaboratore di Exibart.com e Exibart.onpaper, dove dal 2008 dirigeva la rubrica visualia. Scrive per Artribune e Digicult. Di recente ha curato la sezione Urban Art Media Drifts del LPM - Live Performers Meeting (Roma - Minsk). Nel 2010 è stato invitato come lecturer alla AVANCA | CINEMA International Conference Cinema– Art, Technology, Communication (Avanca, Portogallo) e alla VIII MAGIS – International Film Studies Spring School (Gorizia, Italia).