Bang bang! Un soldo per una pallottola: a Milano la Kaufmann Repetto accoglie i visitatori con l’arte “illegale” di Fausto Falchi…

Appioppata com’è all’esterno della galleria Kaufmann Repetto, sembra il mobiletto che nasconde un contatore, o magari uno scaldabagno. La teca arrugginita è invece Illegal Work, pezzo datato 2011 del trentenne napoletano Fausto Falchi: fessura, moneta da inserire, sferragliare di meccaniche semplici e il responso. Nell’incavo di una bocca buia ecco spuntare una pallottola, eretico souvenir per […]

Fausto Falchi - Illegal Work part.)

Appioppata com’è all’esterno della galleria Kaufmann Repetto, sembra il mobiletto che nasconde un contatore, o magari uno scaldabagno. La teca arrugginita è invece Illegal Work, pezzo datato 2011 del trentenne napoletano Fausto Falchi: fessura, moneta da inserire, sferragliare di meccaniche semplici e il responso. Nell’incavo di una bocca buia ecco spuntare una pallottola, eretico souvenir per una doppia personale – Falchi si accompagna a Dan Perjovschi – che tra bandiere abbrustolite e satira politica entra a gamba tesa sul politically correct…

– Francesco Sala

Fausto Falchi – Illegal Work

 

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.
  • Angelov

    Mary Boone alcuni anni or sono, all’inaugurazione di una mostra nella sua galleria di New York, presentò dei vassoi contenenti dei proiettili veri.
    Qualcuno chiamò la polizia, che si fece viva subito dopo, ed arrestò la:
    1) Incosciente ,
    2) Imprudente,
    3) Coraggiosa,
    4) Spregiudicata,
    5) Non saprei, famosa gallerista.
    Ma nel caso di questo lavoro di Arte Illegale, si tratta di una Pallottola Spuntata, come non lo è al contrario dal nulla, l’idea che gli sta dietro.