A Bolzano si discute di design. L’arte di apprendere e di insegnare. Progettisti internazionali in campo per i workshop di Unibz Design Festival. Aperte le iscrizioni

La Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano compie dieci anni. E per l’occasione lancia la prima edizione di “Unibz Design Festival”, in programma tra il 20 e il 22 settembre prossimi. Un contenitore di tre giorni,  per un programma di sei workshop, suggellato da una conferenza finale rivolta a  studenti e […]

Studenti della Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano

La Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano compie dieci anni. E per l’occasione lancia la prima edizione di “Unibz Design Festival”, in programma tra il 20 e il 22 settembre prossimi. Un contenitore di tre giorni,  per un programma di sei workshop, suggellato da una conferenza finale rivolta a  studenti e studiosi di design, designer e a appassionati di cultura contemporanea. Il tema? Pratiche, metodologie e orizzonti del “learning”, ovvero “apprendimento”. Termine modulato e declinato guardando al mondo della progettazione: che cosa significa ‘apprendere’ nel campo del design? Che cosa dovrebbero imparare i designer di domani? E cosa i designer possono imparare da altri settori? Su questo intreccio di questioni si struttura il festival, sorta di palcoscenico dialettico in cui tutto ruota intorno all’idea di dibattito e di confronto tra esperienze eterogenee, per rintracciare una direzione nuova rispetto al tema dell’insegnamento, della ricerca e dell’educazione in questo specifico settore.
Tra i designer internazionali invitati a guidare i worskhop, ci sono gli inglesi Daniel Eatock e Flávia Müller Medeiros, gli italiani trapiantati nei Paesi Bassi Formafantasma, il newyorchese Rob Giampietro  di Project Projects, Cynthia Hathaway da Amsterdam, Sophie Krier  da Rotterdam, e ancora da Amsterdam arriva Metahaven mentre  Mischer’Traxler  da Vienna.
Non mancano gli eventi collaterali, come ogni festival che si rispetti: dalla mostra 10 anni di Design e Arti alla Libera Università di Bolzano al clubbing party organizzato in collaborazione con Transart. Bookshop allestito ad hoc e aperto a tutti gli ospiti. Per iscriversi agli incontri c’è tempo fino al 7 settembre.

– Helga Marsala

per info e iscrizioni: www.unibz.it/design-festival

 

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.