Venezia Updates: tutti al padiglione americano per provare l’ebbrezza di essere parte di una infografica vivente. L’esperienza anche qui in un video

Vanno terribilmente di moda le infografiche. In tutta la migliore editoria mondiale si fa a gare per rendere visualmente appetibili dati e informazioni che fino a qualche anno fa si trasmettevano al lettore semplicemente scrivendo. Da un po’ di tempo è tutto un fiorire di grafici, mappe, schemi, frecce, sintesi grafiche. Il Padiglione Usa alla […]

Vanno terribilmente di moda le infografiche. In tutta la migliore editoria mondiale si fa a gare per rendere visualmente appetibili dati e informazioni che fino a qualche anno fa si trasmettevano al lettore semplicemente scrivendo. Da un po’ di tempo è tutto un fiorire di grafici, mappe, schemi, frecce, sintesi grafiche. Il Padiglione Usa alla Biennale d’Architettura, organizzato dall’Institute of Urban Design, si intitola Spontaneous Interventions e punta a divulgare una enorme quantità di informazioni su architettura, arte, urbanistica, pianificazione su 124 interventi nati in qualche maniera spontaneamente e selezionati tramite un open call dalla curatrice Cathy Lang Ho. Il tutto mediante un particolare sistema di carrucole che permette al visitatore di leggere delle schede-progetto e di far muovere dei meccanismi alle pareti del padiglione. Un effetto interattivo riuscito che vi “raccontiamo” in questo video.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.