Venezia Updates: per il lancio del nuovo Zuecca Project Space, c’è il video-omaggio di Rirkrit Tiravanija al poeta e performer svedese Karl Holmqvist. E su Artribune c’è un breve brano da vedere…

“L’idea è nata durante la Mostra del Cinema dello scorso anno, quando Rirkrit era a Venezia per presentare il film Visits His Neighbours. Gli parlammo di questo nuovo spazio, e lui fu felice di pensare un lavoro per l’inaugurazione. Così è nato Untitled 2012”. Così il curatore Maurizio Bortolotti racconta la genesi dell’opera di Rirkrit […]

L’idea è nata durante la Mostra del Cinema dello scorso anno, quando Rirkrit era a Venezia per presentare il film Visits His Neighbours. Gli parlammo di questo nuovo spazio, e lui fu felice di pensare un lavoro per l’inaugurazione. Così è nato Untitled 2012”. Così il curatore Maurizio Bortolotti racconta la genesi dell’opera di Rirkrit Tiravanija che ha inaugurato il Zuecca Project Space, nuovo spazio veneziano locato alle Zitelle e griffato Bauer Palladio Hotel, di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi. Un video di quasi un’ora, pensato quindi per il debutto veneziano e qui presentato in prima mondiale: che si sviluppa su quattro grandi schermi, dove l’artista tailandese mette al centro della scena il poeta e performer svedese Karl Holmqvist. “Viene da lui filmato come esempio di una vita unica: è l’immagine di un artista che si rigenera attraverso l’uso della parola e che fa della performance la sintesi perfetta di vita e arte”. Noi c’eravamo, e siamo tornati sulla terraferma con un brevissimo video blitz d’autore…

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.