Stessa spiaggia, stesso mare. Quello di Senigallia, teatro della dodici ore di Demanio Marittimo.KM-278. A tempo di record, su Artribune arriva il chiccera

Le ultime luci si sono spente poco fa, a questa mattina alle 6: tutta in una notte, la dodici ore di Demanio Marittimo.KM-278, la manifestazione con un focus particolare sulla scena adriatica sia questa autoctona o transfrontaliera, promossa dalla rivista Mappe Marche di Gagliardini editore, curata da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, sul Lungomare Italia di Marzocca di […]

Le ultime luci si sono spente poco fa, a questa mattina alle 6: tutta in una notte, la dodici ore di Demanio Marittimo.KM-278, la manifestazione con un focus particolare sulla scena adriatica sia questa autoctona o transfrontaliera, promossa dalla rivista Mappe Marche di Gagliardini editore, curata da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, sul Lungomare Italia di Marzocca di Senigallia.
Djset, talk di architettura – con partecipazioni tra gli altri di Luca Zevi e Margherita Guccione -, arte contemporanea – con Aldo Colella e l’esperienza di Arte Pollino -, design, ma anche showreel di video, selezionati da Ljudmilla Socci. E poi la performance di Nicola Ruben Montini, curata da Andrea Bruciati, l’installazione sonora site specific a cura di Radio3, e finger food d’eccellenza con il polpo nero di Moreno Cedroni. Molto il pubblico che ha trascorso la notte in spiaggia. E naturalmente, non potevamo mancare noi, che vi abbiamo prontamente confezionato una bella fotogallery! Ecco chiccera…