Creatività in digitale? Se ne parla a Bologna. Con il convegno Digital entertainment e smart businnes. Aspettando il Future Film Festival ed Expopixel, la prima fiera della creatività digitale

Prima della fiera, il convegno. Aspettando ExpoPixel, la fiera specializzata sul digitale che andrà in scena nell’aprile 2013, Bolognafiere e Future Film Festival indicono un forum dedicato al tema dell’entertainment immateriale che coinvolge esperti di cinema d’animazione, webtv, media e giochi. La discussione si svolge domani, martedì 17 luglio dalle ore 10, presso il Palazzo dei […]

Luca De Biase, moderatore del convegno

Prima della fiera, il convegno. Aspettando ExpoPixel, la fiera specializzata sul digitale che andrà in scena nell’aprile 2013, Bolognafiere e Future Film Festival indicono un forum dedicato al tema dell’entertainment immateriale che coinvolge esperti di cinema d’animazione, webtv, media e giochi. La discussione si svolge domani, martedì 17 luglio dalle ore 10, presso il Palazzo dei Congressi, e sarà trasmessa online, in diretta su altratv (già promotrice insieme a Bolognafiere di un meeting sulle webtv che ha coinvolto anche Artribune nel racconto della sua esperienza) e Expopixel.com, moderata da Luca De Biase del Sole 24 Ore.
L’appuntamento vuole essere il primo passo verso ExpoPixel, che si pone come la prima fiera dedicata al mondo delle APP, del 3D e di tutto ciò che si può definire intrattenimento igitale businnes intelligente, e che, non a caso, si svolgerà in concomitanza con il Future film festival, dando l’opportunità agli operatori del settore, ma anche a chi utilizza in maniera creativa le nuove tecnologie, di incontrarsi, di scambiare esperienze e di conoscere le novità più aggiornate del settore.
Nel frattempo, via al dibattito, con la partecipazione di Duccio Campagnoli (BolognaFiere), Giulietta Fara (Future Film Festival), gli assessori Matteo Lepore (Comune di Bologna), Massimo Mezzetti e Gian Carlo Muzzarelli (Regione Emilia-Romagna) e Giuliano Barigazzi (Provincia di Bologna), Roberto Grandi (Università di Bologna), Gian Luca Farinelli (Cineteca di Bologna), Roberto Calari (Lega Coop Bologna), Luca Prasso (Curious Hat), Agostino Clemente (Cartoon Italia), Emiliano Fasano (Asifa Italia), Roberta Enni (Vice Direttore di Innovazione Prodotto Rai), Giampaolo Colletti (Altratv.tv), Riccardo Cangini (Artematica), Bruno Pellegrini (TheBlogTV).

– Santa Nastro

 

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.